Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



I prezzi delle erbe aromatiche sono piuttosto elevati al momento

Svezia: maggiore conservabilita' a temperature piu' basse per il basilico tagliato e confezionato

Una buona catena di distribuzione è molto importante per il trasporto di tutti i prodotti ortofrutticoli, ma questo vale in particolare per le erbe aromatiche fresche. Una sola brutta esperienza, a causa di un sistema di raffreddamento inadeguato, può avere forti ripercussioni sulle vendite.

Secondo Jerry Orrebacken dell'azienda svedese Spisa, è quello che sarebbe accaduto con il trasporto di basilico, cosa che ha reso i consumatori diffidenti nell'acquisto di erbe aromatiche fresche.


"Ogni erba aromatica ha le proprie esigenze durante il trasporto, e dovendo percorrere lunghe distanze, bisogna che si scelga il miglior modo per trasportarle tutte - ha spiegato Jerry - La Svezia è, infatti, un Paese grande: servono 30 ore per passare da nord a sud. E' dunque molto importante mantenere una temperatura adeguata alla conservazione dei prodotti".


Le tre erbe aromatiche più popolari in Svezia sono il basilico (che costituisce metà della domanda complessiva), il coriandolo e la menta. Jerry ha affermato che spedire queste tre erbe tutte insieme è un gioco di prestigio, dal momento che ognuna necessita di una temperatura diversa.

Al coriandolo servono 4 °C, quella del basilico deve essere di 14 °C. In passato, le erbe aromatiche in vaso venivano inviate tutte insieme, ma spesso il basilico ha sofferto le basse temperature, che ne hanno accorciato la conservabilità e reso i consumatori diffidenti e preoccupati.

Anche il coriandolo, per via delle sue foglie delicate, poteva spesso giungere a destinazione con foglie marroni: questo ha portato le persone a pensare che si stesse rovinando, mentre era solo danneggiato.



"La cosa più importante, nella nostra attività, è la capacità di adattarsi e di cambiare le cose allo scopo di offrire al consumatore il miglior prodotto possibile - ha dichiarato Jerry - Ecco perché abbiamo cominciato a offrire basilico tagliato, non in vaso, in clam shell (confezioni a conchiglia): se la cava meglio in ambienti leggermente più freddi e ha una conservabilità ufficiale di 7 giorni, anche se in realtà dura più di due settimane".

"I prezzi delle erbe aromatiche in Svezia sono piuttosto elevati al momento, ma credo sia ingiusto nei confronti del consumatore. I retailer sostengono di dover mantenere quotazioni alte per compensare gli scarti causati dal basilico e altri prodotti, ma credo che questo non sia il comportamento corretto. Dovrebbero invece concentrarsi sul promuovere le vendite, abbassando i prezzi e incoraggiando così i consumatori ad acquistare di più. Sono convinto che se trovassero un modo di aumentare le vendite, allora anche le perdite sarebbero compensate".

Per maggiori informazioni:
Jerry Orrebacken
Spisa
Cell.: +46706303266
Email: jerry.o@spisa.se
Web: www.spisa.se

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione: 06/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/06/2018 Il Pomodoro giallo del Cilento ha la sua Comunita'
19/06/2018 Europa: comincia la stagione della carota novella
19/06/2018 Nasce iLcamone, quello vero: un marchio unico di Syngenta a tutela dell'originale
19/06/2018 Al via la raccolta dell'aglio rosso di Sulmona
19/06/2018 Datterino Miele, un alleato di gusto per le produzioni invernali
18/06/2018 Il cancro batterico del pomodoro
18/06/2018 E' mania per la Coppa del Mondo: verdure tedesche con un look ad hoc per l'occasione
18/06/2018 Di Meo Remo amplia le superfici con obiettivo produzione di erbe aromatiche 100% bio
15/06/2018 Lattughe e pomodori da pieno campo: buona la richiesta
15/06/2018 Certificazione BRC per l'azienda di germogli Vivo
15/06/2018 Rucola della Piana del Sele a un passo dall'IGP
15/06/2018 Piano Conti punta sul Cuore di Bue per soddisfare la GDO nazionale
14/06/2018 Cina: la lattuga idroponica e' la preferita dai ristoranti
14/06/2018 Prodotti regionali rari insieme alle specialita' orticole, anche a domicilio
13/06/2018 Sipo lancia le insalate pronte con germogli Super Veggies
13/06/2018 Svizzera: il 2018 e' iniziato con troppe carote e poche mele
13/06/2018 Grecia: sono i giovani a dare valore agli ortaggi biologici
13/06/2018 Cambiamenti climatici: in futuro a rischio la produzione di pomodori, legumi e verdure
12/06/2018 Alto Adige: buona la stagione degli asparagi, oltre 62 tonnellate prodotte
12/06/2018 La rucola della Piana del Sele sara' IGP

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*