Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Aria trattata con plasma per aumentare la shelf-life dei prodotti di IV gamma

I prodotti freschi di I e IV gamma hanno una shelf-life di alcuni giorni che consente la distribuzione solo per brevi distanze. La limitata shelf-life e le relative perdite di prodotto sono dovute a diverse cause, ma in particolare dipendono dalla potenziale contaminazione microbica in tutte le fasi della filiera.

Un possibile metodo per risolvere questo problema, piuttosto che il lavaggio convenzionale, potrebbe essere l'applicazione di plasma a pressione atmosferica non termica per il lavaggio e l'asciugatura di prodotti ortofrutticoli di I e IV gamma.

In un recente studio, i ricercatori dell'Istituto Leibniz per la Scienza e la Tecnologia del Plasma di Greifswald (Germania) hanno presentato una configurazione sperimentale basata su una sorgente di plasma a microonde che genera l'aria trattata con plasma (PPA, plasma processed air).

Il metodo per la generazione di aria attiva antimicrobica presentata all'interno di questo lavoro ha mostrato un potenziale per decontaminare i prodotti ortofrutticoli di IV gamma da sei diversi microrganismi.

I risultati promettenti e i vantaggi dell'aria trattata con plasma (generata a bassa temperatura, in modo semplice e poco costoso, comparabile all'aria ozonizzata) offrono un'ampia gamma di possibili applicazioni e il plasma non termico potrebbe essere implementato nell'industria alimentare per la decontaminazione di materie prime agricole, come mele, lattuga, mandorle, manghi, meloni e altri prodotti entro pochi anni.

Per maggiori info:
www.advancedsciencenews.com/plasma-processed-air-keep-fruit-veggies-fresh/


Data di pubblicazione: 04/09/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

18/06/2018 L'innovazione vegetale rischia di bloccarsi senza un accesso semplificato alle risorse genetiche
13/06/2018 Piantare alberi da frutto non potrebbe essere piu' facile
12/06/2018 In India, uva da tavola selezionata dai robot
11/06/2018 I robot ci salveranno dalla carenza di manodopera nel settore fragole
11/06/2018 Le patatine del futuro grazie alla stampa 3D
08/06/2018 Un brevetto dell'Universita' di Bolzano per riutilizzare gli scarti della lavorazione delle mele
06/06/2018 Una societa' cinese di innovazione tecnologica si afferma sui mercati d'oltremare
06/06/2018 La cucina robotica che prepara piatti vegetariani, vegani e gluten free
05/06/2018 Bonduelle apre un nuovo centro dell'innovazione
01/06/2018 Alternative al rame e agli insetticidi per l'agricoltura bio: una ricerca italiana
01/06/2018 Il robot impollinatore BrambleBee: un'enorme ape su ruote, con braccio meccanico
31/05/2018 Innovazione e sviluppo sostenibile: Vertical farming a Torino
30/05/2018 Dopo le babyleaf fuori suolo, quelle senza la mano dell'uomo
28/05/2018 Ridurre il costo della manodopera e migliorare la crescita dei raccolti di piccoli frutti
24/05/2018 Agricoltura hi-tech, semina miliardi e pensa sostenibile
23/05/2018 Interpoma 2018 da' spazio alle idee innovative con lo Startup Village
21/05/2018 Impollinazione noce con drone: esperienza italiana in Portogallo
18/05/2018 Cosenza: Confindustria premia la macchina che funziona con gli scarti delle arance
17/05/2018 Lanciato un induttore di colore per l'uva rossa
16/05/2018 Il packaging riciclabile in ortofrutta tira: la proposta compostabile di Itali'

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*