Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



AILIMPO prevede una produzione di limoni di oltre un milione di tonnellate

Le stime iniziali sul raccolto dei limoni effettuate dall'Associazione interprofessionale spagnola per limoni e pompelmi AILIMPO per la prossima campagna 2017/18 indicano un volume di produzione di 1.080.000 tonnellate, cifra piuttosto simile al bilancio della campagna attuale che si concluderà alla fine di agosto con un raccolto di 1.090.000 ton di limoni.

Inizio della stagione spagnola dei limoni
La stagione dei limoni Fino comincerà come al solito durante il mese di settembre, raggiungendo il pieno regime di raccolta ed esportazione nel mese di ottobre. La disponibilità di risorse idriche e le condizioni meteorologiche delle prossime settimane si dimostreranno i fattori chiave da cui tali dati dipenderanno per confermare o meno queste previsioni iniziali.

Panorama
In Spagna un volume di produzione di limoni che nel complesso superi un milione di tonnellate rappresenterebbe per il settore la possibilità di consolidare ancora una volta, nella prossima campagna, i propri volumi d'esportazione nei mercati dell'Unione Europea. Una produzione di questa portata sarebbe, inoltre, sufficiente a soddisfare la crescente domanda del mercato interno, e a rilanciare le esportazioni verso Paesi terzi fuori dall'Unione Europea, come Canada, Brasile o Paesi del Medio Oriente, permettendo dunque un miglioramento in termini di diversificazione dei mercati, su cui la Spagna sta lavorando da qualche anno.



Oltre a ciò, questo volume di produzione garantirà le normali attività di trasformazione dei limoni, per le quali la Spagna detiene il secondo posto a livello mondiale e ha un ruolo chiave nella regolazione dell'offerta e nell'equilibrio del mercato.

Alcuni degli elementi essenziali per la prossima stagione di raccolta saranno anche il rispetto dei quaderni di campagna l'ottenimento delle certificazioni GlobalGAP e GRASP, e l'utilizzo di contratti standardizzati certificati dal Ministero dell'Agricoltura, consentendo l'osservanza della legge 12/2013 spagnola, e stabilendo misure di miglioramento sul funzionamento della catena di fornitura alimentare.

Data di pubblicazione: 28/08/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/09/2017 Spagna: la produzione di agrumi di Valencia diminuira' del 20%
26/09/2017 Prime previsioni sulla produzione di arance in Italia per la stagione 2017/18
26/09/2017 Cresce la domanda di pompelmo sui mercati asiatici
25/09/2017 Good Frutta: orientamento quasi integrale all'export nei Paesi dell'Est Europa
22/09/2017 Spagna: in passato settembre era il mese migliore per i mandarini
22/09/2017 I limoni bio PASAM: una scelta di sostenibilita' per un calendario di offerta piu' lungo
21/09/2017 Cipro del Nord: espansione per il settore agrumicolo
20/09/2017 Arancia rossa di Sicilia Igp, tempo di iscrizione
20/09/2017 Arancia di Ribera: iscrizione alla Dop fino al 30 settembre
20/09/2017 Cina: prezzi elevati per i mandarini
19/09/2017 Fare affari in Cina non e' cosi' difficile come molti potrebbero pensare
19/09/2017 Limoni turchi: si prevedono buoni prezzi
18/09/2017 Focus sul mercato mondiale dei mandarini
18/09/2017 Azienda egiziana mira a potenziare l'export di arance
15/09/2017 Ruby Valencia: l'arancia con il sapore e le caratteristiche del pompelmo
15/09/2017 La Cina e' il mercato a crescita piu' rapida per i ClemenGold
15/09/2017 Limone Costa d'Amalfi IGP: la UE approva le modifiche al disciplinare di produzione
14/09/2017 Limoni argentini: una media di 25 container da maggio a luglio verso l'Inghilterra
14/09/2017 Spagna: come produrre un buon volume di agrumi in un anno come questo?
14/09/2017 Stagione agrumicola 2017/18: previsto un calo nazionale del 5-10% in quantita'

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*