Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Gentilina di Lusia, un cespo di salute

La primavera dà tono alla gentile, chiamata anche gentilina, la sola lattuga, assieme alla cappuccia, sempre di Lusia, con il riconoscimento europeo IGP, Indicazione Geografica Protetta, che ha ottenuto nel 2009. E' prodotta quasi tutto l'anno, ma è questo uno dei suoi momenti più felici. Tonica, rinfrescante, depurativa, digestiva, leggera, croccante sulle tavole adesso sta prendendo il posto dei radicchi invernali. E' un cespo di salute.



"E' un prodotto che merita", sottolinea Andrea Pavarin, agronomo, titolare dell'omonima azienda orticola sita a Lusia, socia di OPO Veneto: "c'è però bisogno di una maggiore aggregazione degli orticoltori, di strategie innovative di vendita, di una appetibile presentazione ai consumatori. Bisogna, in altri termini, organizzarne la vendita inventando modi diversi per esaltarne la distintività e la qualità".


Alessandro Braggion, presidente del Consorzio di tutela dell'Insalata di Lusia IGP

In questa direzione si sta muovendo OPO Veneto, che a Lusia ha una sua importante piattaforma che nella insalata gentile ha uno dei punti di forza. Per la promozione si sta attivando con un crescendo di iniziative il Consorzio di tutela dell'insalata Lusia IGP, presieduto da Alessandro Braggion. Si sta preparando, in particolare l'evento "Insalata di Lusia IGP - Prima della classe" in programma il 19 maggio, una giornata con gli alunni delle scuole del territorio di Lusia tutta dedicata alle preziose lattughe e alla loro diffusione nei giovanissimi consumatori.

Clicca qui per leggere di più su www.ortoveneto.it.

Fonte: www.ortoveneto.it

Data di pubblicazione: 14/03/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

31/07/2017 Ucraina: aumentate di sei volte le esportazioni di carote
31/07/2017 Romania: nel 2016, produzione vegetale tripla rispetto a quella animale
31/07/2017 Fagiolino di Sant'Anna: verdura antica e dimenticata della Toscana
31/07/2017 Syngenta: le ultime selezioni di cucurbitacee proposte al mercato
31/07/2017 New Delhi virus: un problema crescente soprattutto per le cucurbitacee
28/07/2017 Sipo: richieste dei clienti in linea con il 2016
28/07/2017 Ravanello: l’accumulo di metalli pesanti nell’ipocotile dipende dal genotipo
28/07/2017 Selezioni indiane di basilico per olio essenziale
28/07/2017 Ortica: da erba infestante a officinale ottima in cucina
28/07/2017 Pomodorino del piennolo del Vesuvio: un progetto di recupero della biodiversita' andato a buon fine
27/07/2017 Cipro trae vantaggio dal crescente appetito di gombo
26/07/2017 Il biologico cresce anche nel settore delle erbe aromatiche
25/07/2017 Pomodoro da industria: e' iniziata la trasformazione della materia prima
25/07/2017 Primo semestre 2017: consumi in crescita per la IV Gamma
25/07/2017 Aglio Rosso di Sulmona pronto per la vendita
25/07/2017 Spagna: i pomodori Piccolo arrivano sugli scaffali dei supermercati per la prima volta
24/07/2017 Funghi Funghi (Belgio): sono arrivati i primi gallinacci dalla Bielorussia
24/07/2017 Il ciliegino Mandello e il portinnesto Kaiser sono approdati in Tv
24/07/2017 Ad agosto ricomincia la messa a dimora dei funghi coltivati
21/07/2017 Cina: i prezzi dei broccoli sul mercato interno sono migliori di quelli ottenuti all'estero

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*