Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



L'accordo commerciale UE-Canada CETA alla prova del voto da parte del Parlamento Europeo

Il primo ministro canadese, Justin Trudeau, è atteso per domani - 16 febbraio 2017 - a Strasburgo, presso il Parlamento Europeo, che si appresta al voto sul CETA-Comprehensive Economic and Trade Agreement, cioè sull'accordo di libero scambio tra Canada e Unione Europea. Dopo alcune opposizioni, la strada verso la ratifica sembra oggi più agevole e il CETA, se approvato dal voro del Parlamento Europeo, potrebbe entrare in vigore già entro la fine dell'anno.

La visita di Trudeau è la prima del suo genere per un premier canadese in carica. Egli ha dichiarato: "Il CETA è l'accordo commerciale più avanzato mai negoziato tra Canada e Unione Europea. Pone elevati standard per il libero scambio e costituirà un beneficio per entrambe le parti, aprendo nuovi mercati e creando nuove opportunità per le imprese e i lavoratori da entrambe le sponde dell'Atlantico".

Da parte sua, Paolo De Castro, vice presidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo presente alla conferenza elettiva dell'Ifad ha dichiarato all'ANSA: "Questa è una settimana molto importante perché, dopo 7 anni di negoziati e una difficilissima trattativa, arriva a conclusione il CETA un grande accordo commerciale negli interessi sia europei sia canadesi, dove per la prima volta vengono riconosciuti 176 prodotti agroalimentari ad indicazione di origine".

Un accordo che potrebbe entrare in vigore già ad aprile 2017. "Per la prima volta sono stati riconosciuti 176 prodotti a indicazione di origine - ha detto l'europarlamentare - e anche se i 41 italiani sono una percentuale per qualcuno troppo bassa rispetto ai 230 totali tra Dop e Igp, rappresentano comunque quasi la totalità delle esportazioni agroalimentari in Canada".

Data di pubblicazione: 15/02/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/05/2017 ULTIMI AGGIORNAMENTI? Consulta La Clessidra!
26/05/2017 Terremerse: il bilancio 2016 vede un recupero di 626 mila euro
26/05/2017 Cambio ai vertici di Valfrutta Fresco
26/05/2017 Phil Hogan: su riforma bio accordo UE al 95%
26/05/2017 UE: la presidenza maltese punta a un accordo sul biologico entro giugno
26/05/2017 Ortofrutta: dal 2 giugno aumento all'indennita' di ritiro UE
26/05/2017 Utilizzate la maggior parte delle misure di sostegno UE per l'embargo russo
26/05/2017 Stefano Soli nominato direttore generale di Valfrutta Fresco
26/05/2017 Valente Pali, una storia lunga piu' di 50 anni
26/05/2017 Il Ministro Martina presenta alle UE una nuova strategia su acqua e agricoltura
26/05/2017 Dal Mipaaf, conferma sui pagamenti Agea destinati allo sviluppo rurale
25/05/2017 Apofruit e BPER Banca insieme a favore degli imprenditori agricoli
25/05/2017 L'ambasciata del Vietnam mette in guardia gli esportatori da 13 fornitori fraudolenti degli Emirati Arabi
25/05/2017 Turchia e Russia firmano un accordo per la revoca delle sanzioni (ma non tutte)
25/05/2017 Sicilia: il comprensorio di Ribera (AG) ha bisogno al piu' presto di irrigazione
25/05/2017 Anche le arance 3moretti salutano la centesima edizione del Giro d'Italia
24/05/2017 Biologico: salutare, ma con moderazione
24/05/2017 Packaging in bioplastica per i prodotti ortofrutticoli: resistente all'umidita'
24/05/2017 Grecia: soluzioni di confezionamento in polistirolo espanso
24/05/2017 Colombia: piantagioni di frutta al posto della coca

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*