Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



La crisi di Ferrara Food puo' mandare in default il distretto del pomodoro

Secondo quanto riferito da Cia – Agricoltori Italiani Ferrara e Confagricoltura Ferrara, ammonta a quasi 11 milioni di euro il debito di Ferrara Food nei confronti delle aziende agricole che hanno conferito pomodoro da industria nel corso della campagna 2016.

Attualmente l'azienda di trasformazione, che assorbe quasi il 40% del pomodoro del distretto produttivo ferrarese, ha pagato agli agricoltori solo il prodotto consegnato a luglio; mancano però all'appello i conferimenti, ben più "pesanti", di agosto e settembre. Una situazione di forte crisi per il comparto che, secondo le organizzazioni agricole, occorre risolvere al più presto, attraverso un tavolo di concertazione istituzionale che riesca a salvare l'azienda, il reddito delle aziende e un intero distretto produttivo.

Timori per una possibile chiusura

"Per i produttori, il fallimento e la chiusura dello stabilimento di Argenta significherebbe non avere un'alternativa sul territorio per conferire il pomodoro, con un conseguente abbandono della coltura e la perdita di una importante possibilità di reddito. Le aziende agricole, infatti, hanno effettuato investimenti, scegliendo il pomodoro da industria per differenziare la produzione e migliorare la redditività agricola. Non dimentichiamo, inoltre, – continuano Cia e Confagricoltura – che lo stabilimento di Ferrara Food dà lavoro a molte persone, dal personale fisso a quello stagionale, e la sua chiusura porterebbe a una perdita consistente di posti di lavoro sul territorio".

Le associazioni sono disponibili a un tavolo di confronto istituzionale per la risoluzione della crisi, al quale pensiamo debbano sedersi anche le banche che in questa situazione, secondo loro "hanno ovviamente un ruolo determinante perché, di fatto, il pomodoro di Ferrara Food è di loro proprietà. Gli istituiti bancari potrebbero - a determinate condizioni e garanzie - dare liquidità all'azienda che riuscirebbe a pagare i produttori, ma anche dare continuità produttiva per la prossima campagna, così da consentire alle aziende agricole di pianificare la produzione nel 2017".

I tempi per agire sono comunque ristretti.

Data di pubblicazione: 14/02/2017



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

23/04/2018 Salerno: sequestrate 12 tonnellate di conserva di pomodoro
23/04/2018 In aumento il consumo globale di carciofi
20/04/2018 Da Noberasco Fruit&Crock, la nuova linea croccante e naturale al 100%
20/04/2018 Con Probios il cibo biologico senza glutine e vegetariano diventa anche spalmabile
20/04/2018 In Sudafrica si scommette sull'ananas essiccato non zuccherato
19/04/2018 Lo zenzero come magico ingrediente per i nuovi estratti freschi DimmidiS'
19/04/2018 L'aperitivo Rossini con succo e polpa di fragole Candonga inebria il Vinitaly 2018
19/04/2018 Samperi lancia la linea pesche sciroppate di Leonforte al Nero d'Avola
19/04/2018 Pomel pronta al lancio di una linea di trasformati 100% naturali a base di sola melagrana
19/04/2018 Guinness dei Primati per la salsa guacamole piu' grande del mondo
18/04/2018 BonSicilia: premiate marmellate e confetture artigianali
18/04/2018 Coltivazione del pomodoro da industria: primato nazionale per la provincia di Foggia
18/04/2018 Il pomodoro del Piennolo diventa gelato
17/04/2018 Natura Crisp, le patatine croccanti e naturali
17/04/2018 Firmato accordo tra Fruttinnova e Acque Minerali d'Italia per per la produzione e la commercializzazione di succhi di frutta
17/04/2018 Marmellate e composte bio in un'azienda che coltiva mandorli e olivi
16/04/2018 I kit di verdure di IV gamma risultano il segmento piu' importante nella categoria insalata
16/04/2018 Il carciofo della discordia: per il Rabbinato di Israele quello alla giudia non e' kosher
13/04/2018 Tomato Revolution: la filiera etica del pomodoro
13/04/2018 Una novita' di nicchia: la crema di broccoletti di Anguillara Sabazia

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*