Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Il mandarino Tango: una delle varieta' di agrumi piu' protette della storia ottiene la tutela anche in Sudafrica

Eurosemillas, la società spagnola che detiene in gran parte del pianeta (ad eccezione degli USA) i diritti sul famoso mandarino tardivo Tango, ha recentemente ricevuto la conferma della protezione concessa a questo agrume dal Dipartimento sudafricano all'agricoltura.



Il riconoscimento della registrazione di questa varietà da parte delle autorità sudafricane è particolarmente rilevante, non solo perché avviene nel secondo maggiore esportatore di questo agrume fresco al mondo dopo la Spagna, ma anche perché è avvenuta dopo un'analisi DUS, vale a dire un metodo stabilito dall'Unione Internazionale per la Protezione delle Nuove Varietà (UPOV) per assicurare che una varietà sia tecnicamente diversa da tutte le altre, uniforme e stabile.

Le prove condotte dagli scienziati sudafricani durante quattro anni (2012-2016) confermano in pratica la stessa descrizione varietale già determinata dall'Università di Riverside, California, che ha ottenuto il mandarino e lo ha brevettato negli USA, oltre che dall'IVIA (L'Istituto Valenciano di Ricerca Agricola).

Si tratta di un mandarino precoce senza semi che ha fiori sterili e perciò non può fecondare i frutti delle piantagioni vicine, persino in impollinazione incrociata.

Il mandarino Tango (che in Spagna è registrato come Tang Gold) è diventato uno degli agrumi più protetti della storia. Lo sviluppatore, e quindi il suo licenziatario, possiede i diritti in oltre 10 Paesi (USA, Argentina, Messico, Cile, Uruguay, Perù, Israele, Ecuador, Spagna e, ora, Sudafrica).

Inoltre, il processo in altri Paesi produttori ed esportatori (Egitto, Marocco, Cina, Brasile, Turchia e Paraguay) è già a uno stadio molto avanzato. Infine, ultimamente questo mandarino è stato dichiarato protetto da Spagna e Comunità europea ma in quest'ultima il diritto di brevetto è stato sospeso in via precauzionale, dopo un appello presentato da Nadorcott Protection SARL, che detiene i diritti nell'UE sui mandarini Nadorcott tardivi per conto di Les Domaines Agricoles (la società reale del Marocco).

A fini pratici, tuttavia, tale sospensione non ha implicazioni importanti perché la protezione spagnola è ancora valida. Infatti, la varietà Nadorcott si è trovata in una situazione simile quando la Federazione di Cooperative Agricole do Valencia si è opposta alla protezione nel 2004 e la Commissione di Ricorso dell'Ufficio Comunitario delle Varietà Vegetali l'ha sospesa temporaneamente fino a che questo mandarino di origini marocchine non è stato registrato qualche mese dopo.

Il reclamo presentato in Australia dalla società Variety Access Pty, anche per conto di Les Domaines Agricoles, contro il processo di registrazione del mandarino Tango in quel Paese dovrebbe essere interpretato in questo contesto. Come nel caso spagnolo e africano, le autorità australiane hanno respinto le richieste di congelamento per il suo processo di registrazione. In realtà, nessuna delle azioni amministrative o giudiziarie presentate dai rappresentanti di Nadorcott al fine di rallentare o interrompere la commercializzazione dei mandarini Tango ha avuto successo.

Data di pubblicazione: 20/04/2016



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

23/02/2018 Gli easy peeler si vendono bene, ma le arance incontrano un mercato piu' difficile
23/02/2018 Il limone italiano ritarda? Presupposti comunque positivi per il 2018
22/02/2018 California: scarsita' di piccoli calibri per le arance Navel
21/02/2018 I coltivatori di limoni biologici californiani registrano una forte domanda
21/02/2018 L'export di mandarini marocchini si 'scioglie' per il caldo estivo
20/02/2018 Le arance e i limoni sono nati 8 milioni di anni fa ai piedi dell'Himalaya
20/02/2018 C'e' carenza di agrumi per la trasformazione e i prezzi sono alti quest'anno
19/02/2018 Rete d'imprese People of Sicily: al via export agrumi in Polonia
19/02/2018 Spagna: piante di kaki e melagrane rimosse per fare spazio agli agrumi
16/02/2018 Novita' per La Costiera: limoni Primofiore biologici
16/02/2018 Le arance del Carnevale di Ivrea diventano biometano e compost a Pinerolo
15/02/2018 Blida (Algeria): aumento di oltre il 100% nella produzione agrumicola rispetto al 2000
15/02/2018 Spagna: raccolto di limoni superiore a 1 milione di tonnellate
14/02/2018 EFSA decide di verificare lo studio condotto sulla Macchia Nera degli agrumi in Europa
14/02/2018 Problemi di cracking per gli agrumi valenciani
14/02/2018 I francesi vogliono ancora i pompelmi della Florida, nonostante i prezzi elevati
13/02/2018 L'Arancia di Ribera DOP al Biofach di Norimberga
13/02/2018 Ivrea (TO): in 42 mila alla battaglia delle arance
12/02/2018 In crescita la vendita online degli agrumi siciliani
12/02/2018 Il Distretto Agrumi di Sicilia punta sull'innovazione e lancia la call for ideas 'Agrora' Innovation'

 

Commenti:


Sarei interessato a fare una piantagione di clementino tango. Superfice 1000 m. Poca superfice. Voglio vedere come reagisce la pianta...
Grazie aspetto il vostro commento

Cesare Riccardi, Fondi, Latina (email) - 11/02/2018 16:56:21


Sarei interessato a fare una piantagione di clementino tango. Superfice 1000 m. Poca superfice. Voglio vedere come reagisce la pianta...
Grazie aspetto il vostro commento

Cesare Riccardi, Fondi, Latina (email) - 11/02/2018 16:49:32


Sarei interessato a fare una piantagione di ben Ha 3.00.00 di mandarino TANGO a chi mi dovrei rivolgere per le piantine e per la commercializzazione del frutto. Resto in attesa di vostre notizie
VEREANO Ing. GIUSEPPE, Reggio Calabria, CITTANOVA (email) - 28/01/2017 12:46:15


Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*