Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Northern Greens (Danimarca) e Terra Natura International (Paesi Bassi) al secondo e terzo posto

E' l'acqua di cocco Genuine Coconut della spagnola World's Coconut Trading ad aggiudicarsi il premio FLIA 2016

Un consumo piacevole e facile, da una noce di cocco bio con apertura brevettata e dotata di cannuccia: questo il prodotto innovativo dell'anno secondo la giuria professionale del premio Fruit Logistica Innovation Award 2016 (FLIA).

La cerimonia di premiazione ha avuto luogo venerdì 5 febbraio 2016, nel corso dell'ultima giornata di Fruit Logistica. Anche i visitatori professionali hanno potuto esprimere il proprio voto nel corso della tre giorni.



Genuine Coconut è al 100% acqua biologica di cocco da gustare direttamente nel suo contenitore naturale, la noce, e in modo pratico grazie a un sistema brevettato di apertura. Queste noci verdi vengono coltivate nel cuore della Thailandia e raccolte al perfetto grado di maturazione, quando contengono il maggior quantitativo di acqua, ricca di importanti nutrienti e minerali. Per queste ragioni, le noci di cocco Thai Nam Hom sono considerate la scelta migliore per qualità, gusto e aroma.

Carlos Amoros della spagnola World's Coconut Trading ha dichiarato: "Siamo felici e orgogliosi. Grazie Fruit Logistica! Questo premio è una grande ricompensa per tre anni di lavoro, passione e coinvolgimento nel portare Genuine Coconut sul mercato".


Sopra: il momento della premiazione della spagnola World's Coconut Trading. Sotto: la gioia dei vincitori.



Il secondo posto nel premio FLIA 2016 è andato al concetto di mini pianta di pomodoro da cucina Kitchen Minis della danese Northern Greens. Si tratta di una piccola e compatta pianta di pomodoro esteticamente graziosa che produce fino a 150 pomodorini a stagione in solo 11 centimetri di larghezza e 35 di altezza.



I frutti pesano solo 8-10 grammi, ma sono connotati da un sapore dolce e aromatico, appetibile anche dai più piccoli, per incentivarli nel consumo di ortaggi.


L'assegnazione del premio al secondo classificato, la danese Northern Greens.

Terzo classificato il peperone striato giallo/rosso Enjoya della ditta olandese Terra Natura International.



Aromatico e gradevolmente piccante, questo peperone striato contiene tanta Vitamina C; disponibile in vari formati, costituisce una colorata aggiunta alle insalate o, con la guarnizione giusta, diventa un ottimo snack.


La consegna del premio al terzo classificato.

Premio speciale della giuria ad Automato
Per la prima volta, la giuria ha assegnato un premio speciale, che è andato alla belga Stoffels per il suo distributore automatico di pomodori.


 
Questo dispenser consente di rifornirsi in modo pratico di pomodorini di diverso colore, che vengono deposti direttamente in un sacchetto di carta. Automato è il distributore automatico igienico e interattivo, ideale per avvicinare i consumatori più giovani al consumo di alimenti sani.


L'assegnazione del premio speciale della giuria alla belga Stoffels.

Il Fruit Logistica Innovation Award (FLIA)
Il FLIA è un premio destinato alle migliori innovazioni nel settore della frutta e della verdura. Un gruppo di esperti seleziona dieci importanti innovazioni che sono state introdotte nel corso dell'ultimo anno.



La nomination al FLIA sono poi ben visibili in un'area speciale della manifestazione Fruit Logistica. I visitatori della fiera hanno avuto due giorni e mezzo a disposizione per scegliere e votare i loro preferiti. Una di loro è stata  poi estratta a sorte per l'assegnazione di un premio.


La votante premiata.

Tra i precedenti vincitori del FLIA figurano: la lattuga "Salanova" della Rijk Zwaan (2006), lo snack a base di verdura "Vitamini's" della FresQ/Rainbow Group Growers (2007), il pomodoro tutta polpa "Intense" della Nunhems, "Sweet Green Pepper" di Enza Zaden (2009), l'"Arils Removal Tool" (ART) della Mehadrin Tnuport Export (2010), il "Limeburst Fingerlimes" dall'Australia (2011), i mini peperoni dolci "Angello" della Syngenta Seeds BV (2012), il sistema "City Farming" della Staay Food Group (Paesi Bassi) nel 2013, "BBQ Grill Mix" della compagnia svizzera eisberg (2014) e la papaya senza semi "Aurora" della israeliana Aviv Flowers Packing House Ltd (205).

Data di pubblicazione: 08/02/2016
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

26/05/2017 Hortised: sedimenti bonificati come substrati per una produzione vivaistica e ortofrutticola sostenibile
26/05/2017 Le novita' presentate alla fiera CPMA
26/05/2017 Turchia: finalmente disponibile l'innovativa confezione MA-MH antimicrobica
25/05/2017 Nuovo ananas rosa della Del Monte presto in vendita
24/05/2017 Ideal Tutor: nuovo sistema di sostegno per le coltivazioni in serra
23/05/2017 Al vaglio rivestimenti vegan ed eco-friendly per la casa automobilistica Bentley
22/05/2017 L'era degli imballaggi commestibili e' adesso
19/05/2017 Sudafrica: come ridurre drasticamente i reclami sulla qualita' dell'uva
18/05/2017 Acquaponica: il futuro dell'orticoltura comunitaria
17/05/2017 Robot per la raccolta meccanica: per i Cinesi funziona
17/05/2017 Gruppo Unitec: la parola alle tecnologie... per conquistare il consumatore
16/05/2017 Novita' per il settore ortofrutticolo alla fiera Interpack
15/05/2017 Spagna: 30% in piu' di conservabilita' grazie alle nuove cassette in cartone per ortofrutticoli
12/05/2017 L'invisibile e' ora visibile con il separatore ottico OSP
12/05/2017 Nasce Demetra, prodotto bio che allunga la vita delle mele
11/05/2017 Annunciati i vincitori del concorso 'Idee innovative e tecnologie per l'agribusiness'
11/05/2017 Le colture biotech raggiungono un nuovo record a oltre 180 milioni di ettari nel mondo
11/05/2017 Il vertical farming di ENEA e Idromeccanica Lucchini alle fiere internazionali Seeds & Chips e Macfrut 2017
10/05/2017 Tecniche avanzate per l'identificazione di marciume bruno su frutti e fiori
10/05/2017 Guatemala: Farmforce, uno strumento rivoluzionario per la gestione agricola

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*