Avvisi

Ricerca di personale






Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



La Russia chiude i confini all'Ucraina

L'agenzia stampa russa TASS ha riportato che il 18 novembre 2015 il ministro degli affari economici russi, Alexey Ulyukayev, ha comunicato che dal prossimo gennaio 2016 i confini tra Russia e Ucraina si chiuderanno per le merci alimentari. La chiusura dei confini è la reazione al sostegno dell'Ucraina per le sanzioni occidentali contro la Russia. Inoltre, a partire da gennaio entrerà in vigore un accordo tra UE e Ucraina che faciliterà il commercio.

Il ministro ha detto: "Dato che l'Ucraina sostiene le sanzioni contro la Russia, sia quelle economiche che finanziarie, abbiamo deciso di prendere misure
protezionistiche sotto forma di un embargo alimentare".

Per l'Ucraina varranno le stesse barriere commerciali che esistono già per l'UE

La Russia teme l'introduzione di prodotti illegali attraverso l'Ucraina. Ad agosto il premier Medvedev aveva avvisato che in caso l'Ucraina avesse mostrato un avvicinamento all'UE, le frontiere sarebbero state chiuse ai prodotti ucraini. Dopodiché fu indetta una tregua fino a gennaio 2016.


Il premier ucraino Arseniv Yatsenyuk ha stimato un danno da 600 milioni di dollari.

Il governo russo ha stimato un danno per l'economia dell'Ucraina pari a 1,5 miliardi di dollari all'anno. Tuttavia, a Kiev il governo è giunto ad altre conclusioni. Infatti, l'Ucraina sostiene che nel 2016 le perdite dovute all'embargo saranno di 600 milioni di dollari. "Ci stiamo preparando alle restrizioni commerciali della Russia - ha detto il premier ucraino Arseniy Yatsenyuk - Abbiamo condotto uno studio sui danni potenziali per il 2016 e perderemo all'incirca 600 milioni di dollari in esportazioni verso la Russia".

Data di pubblicazione: 23/11/2015



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

23/02/2018 Dino Scanavino confermato presidente di Cia-Agricoltori Italiani
23/02/2018 La Germania e' il partner d'esportazione piu' importante per l'Ungheria
23/02/2018 Vassoi per il trasporto e contenitori realizzati con carta riciclata
23/02/2018 L'Europa dell'est e' un mercato da non sottovalutare
23/02/2018 Pacciamatura: nuovi criteri per potersi definire biodegradabile
23/02/2018 Agricoltura, settore primario: ma per chi?
22/02/2018 Scoperte nel Sahara le prime forme di coltivazione di piante selvatiche
22/02/2018 Coldiretti: il gelo arriva dopo il quinto gennaio piu' caldo di sempre
22/02/2018 Giacomo Suglia commenta i dati sull'import-export ortofrutticolo 2017
22/02/2018 Bonduelle ha acquisito i diritti per usare il marchio Del Monte
22/02/2018 Serroplast: reti, teli e coperture per vigneti e piccoli frutti
21/02/2018 Le arance rosse di Sicilia Igp si danno al tennis
21/02/2018 Bonduelle ha acquisito i diritti per usare il marchio Del Monte
21/02/2018 Giansanti (Confagricoltura): 'Spesa agricola fondamentale. Le forze politiche s'impegnino per difesa della PAC'
21/02/2018 Coldiretti: rischio freddo per gli alberi gia' in fiore
21/02/2018 La qualita' di frutta e verdura puo' essere classificata in modo piu' efficace, rapido e uniforme
21/02/2018 Comunicare il messaggio direttamente al consumatore
21/02/2018 Alvarpack Group: proposte di packaging per la IV gamma
21/02/2018 Un nuovo sistema di imballaggio ecologico e versatile per gli ortofrutticoli
20/02/2018 Edipeel: spedizioni di prova di avocado mostrano un miglioramento della qualita' alla consegna

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*