Avvisi

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Italia e Croazia unite per la riduzione degli agrofarmaci in frutticoltura: lanciato a Zagabria il progetto europeo LIFE+SU.SA.FRUIT

La UE ha appena finanziato un progetto volto a sviluppare, applicare e dimostrare un piano strategico, economicamente sostenibile, per la prevenzione e la riduzione dei danni derivati alle produzioni frutticole da insetti e patogeni fungini. Il progetto, denominato LIFE+SU.SA.FRUIT, vede coinvolte alcune produzioni frutticole tipiche della Croazia e dell'Italia, in particolare mele e pesche-nettarine.

LIFE+SU.SA.FRUIT con una durata di 42 mesi e un valore di quasi 2 milioni di euro, intende sviluppare strategie di lotta integrata con un basso uso di agrofarmaci. In linea con la direttiva europea sull'uso sostenibile degli agrofarmaci (2009-128), nel corso del progetto verrà creato un sistema di produzione sostenibile dei frutti che va dal campo alla tavola, sviluppando un uso più efficiente delle risorse e assicurando cibo più sicuro. A tale scopo verranno valutate pratiche alternative ai trattamenti chimici tradizionali, applicabili sia in campo, come le reti anti-insetto e gli antagonisti microbici, sia dopo la raccolta come i trattamenti termici. Tutte le pratiche oggetto del progetto mirano a diminuire l'uso degli agrofarmaci per ridurre l'impatto ambientale e i rischi di esposizione degli operatori agricoli.


Reti anti-insetto in un meleto

Gli organismi bersaglio presi in considerazione saranno:

- su mele: Cydia pomonella, insetto che viene ancora tradizionalmente combattuto con interventi chimici, e due funghi: Venturia inaequalis, agente della ticchiolatura contro il quale viene applicato oltre il 50% degli agrofarmaci usati nella produzione melicola, e Neofabraea alba (ex Gloeosporium album), responsabile di ingenti perdite (>30%) dopo la raccolta, soprattutto nelle varietà tardive come 'Cripps Pink';

- su pesche-nettarine: Cydia molesta, un insetto in continua espansione per quanto riguarda la gamma di piante ospiti e la distribuzione geografica, in concomitanza con i recenti cambiamenti climatici, e Monilinia spp., un patogeno fungino che causa il marciume bruno delle drupacee, in grado di provocare in breve tempo elevate perdite (>50%) di prodotto.



Larva di Cydia pomonella
Marciume di Monilinia spp su pesca

Nella foto a destra: impianto per trattamenti con acqua calda

Il progetto è coordinato dall'Università di Zagabria e coinvolge altre due Università italiane, quella di Bologna e quella di Torino. Partecipano al progetto anche due associazioni di produttori: Agra per la Croazia e Apofruit per l'Italia; inoltre è coinvolta un'impresa francese, Xeda International, a cui spetta il compito di progettare un prototipo di macchina per i trattamenti termici su scala commerciale.

L'incontro per il lancio del progetto, al quale hanno partecipato tutte le unità operative coinvolte, si è tenuto a Zagabria il 16 e 17 luglio scorsi.

Il progetto "Life+SU.Sa.FRUIT" è realizzato con il contributo dello strumento finanziario LIFE dell'Unione Europea" (Contratto N. LIFE13 ENV/HR/000580)

Data di pubblicazione: 28/08/2014



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

17/01/2018 Opportunita' di export per i mango del Kenya
17/01/2018 Georgia: le esportazioni di kiwi si concentrano su Europa e Giappone
17/01/2018 Mancano le mele e i prezzi salgono. I pugliesi optano per la seconda scelta o il prodotto estero
17/01/2018 Mela Ambrosia: programmazione dell'ultima parte della stagione, vendite dinamiche
16/01/2018 IPS: anche l'Emisfero Sud produce le Carmingo
16/01/2018 Cina: il marchio e' l’unica strada da intraprendere per le pere di Hebei
16/01/2018 Germania: meno colpiti dalla perdita di mele i produttori del nord
16/01/2018 I mirtilli vanno forte in Europa dell'Est
16/01/2018 Trovato gene per la resistenza alla ticchiolatura in Malus floribunda
16/01/2018 I lamponi della Basilicata a marchio Happy Berry in vendita sui mercati italiani
15/01/2018 Cina: problemi nelle vendite delle ciliegie importate nel 2018
15/01/2018 Mele RubyFrost: produzione piu' che raddoppiata rispetto all'anno scorso
15/01/2018 Il destoccaggio di mele Modì e' al 60 per cento delle scorte
15/01/2018 Le scorte di mele diminuiscono rapidamente
12/01/2018 Le castagne cinesi si preparano a prendere d'assalto il mercato europeo
12/01/2018 Tunisia: le esportazioni di frutta sono aumentate del 38 per cento nel 2017
12/01/2018 Giacenze di mele nella regione Trentino-Alto Adige al 1 gennaio 2018
12/01/2018 Polonia: il clima mite frena la richiesta di mele
11/01/2018 Sempre piu' produttori coinvolti nelle decisioni sul confezionamento della frutta
11/01/2018 Punto di svolta per la tecnologia a laser applicata all'ortofrutta

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*