Avvisi

La Clessidra

Ricerca di personale




Specialecontinua »

Top 5 - ieri

Top 5 - ultima settimana

Top 5 - ultimo mese

Commenti recenticontinua »

Altre notizie

Notizie economiche



Tutelare e moltiplicare le specie autoctone: il Limone Antico di Rocca Imperiale

Il CO.VI.L (Consorzio Vivaisti Lucani) è già da alcuni anni attivo nel lavoro di individuazione, selezione, risanamento e moltiplicazione di alcune varietà autoctone di varie specie arboree (limoni, arance, pesche, pere, mele, ciliegie, etc). Tra di esse, spicca un agrume che risale a oltre un secolo fa: il Limone Antico di Rocca Imperiale.

Si tratta di una mutazione spontanea del diffusissimo Limone "Femminello Comune", meglio conosciuto come limone rifiorente, poiché fiorisce almeno 4 volte l’anno, producendo frutti caratteristici per ogni fioritura. Il frutto è a forma allungata, di medie dimensioni (peso 180-200 g), la buccia è di colore giallo con spessore 8-10 mm e di grana fine, facilmente staccabile. Da essa si ricavano particolari essenze per l’elaborazione di liquori (limoncello) e dolci.

La polpa è di colore giallo pallido e il succo è abbondante, caratterizzato da un giusto equilibrio tra sostanze aromatiche e acidità. Questo limone presenta una quasi totale assenza di semi e un profumo eccellente.

La produttività è elevata e la maturazione è piuttosto tardiva: di solito a Rocca Imperiale viene raccolto tra febbraio e aprile. Attualmente sono interessati alla coltivazione circa 200 ettari di terreno, con una produzione media di 40 tonnellate per ettaro.

Le straordinarie caratteristiche di questo limone sono il risultato delle particolari condizioni pedoclimatiche del territorio: Rocca Imperiale è un paese arroccato su una collina di oltre 600 m, a pochi km dal mare. In sostanza si tratta di un posto che riproduce le condizioni dei terrazzi della Costiera Amalfitana. I piccoli altipiani sono soleggiati e mitigati in inverno dalla vicinanza del mare, ma allo stesso tempo, essendo posizionati ad una certa altitudine, queste aree sono sottoposte ad escursioni termiche tra giorno e notte che favoriscono la buona colorazione della buccia e l'esaltazione del profumo degli oli essenziali presenti nella stessa.

Rocca Imperiale


Il CO.VI.L, dopo un lungo lavoro di individuazione, selezione e risanamento, è oggi detentore di 10 piante madri di tale varietà autoctona, selezionate ed esenti da malattie, custodite in screen-house. Da queste piante viene prelevato il materiale di propagazione (marze e gemme) per la moltiplicazione di piante figlie - prodotte secondo un rigoroso processo di certificazione - idonee alla costituzione di nuovi impianti.



Per maggiori informazioni:
CO.VI.L. - Consorzio Vivaisti Lucani
Via Enrico Mattei, 28
75020 Scanzano Jonico (Matera)
Italy
Tel. +39 0835 954775
Fax +39 0835 950140
Cell.: +39 339 2511629
E-mail
Sito web

Data di pubblicazione: 27/09/2007
Autore: Rossella Gigli
Copyright: www.freshplaza.it



 


 

Altre notizie relative a questo settore:

19/06/2018 Arancia Rossa IGP 2018: campagna lunga e di successo
19/06/2018 Momento di svolta per gli agrumi sudafricani: accesso completo al mercato Usa
18/06/2018 CREA di Acireale (CT): convegno sulla tracciabilita' delle produzioni agrumicole siciliane
18/06/2018 Colombia: soluzione per prevenire danneggiamenti durante la raccolta del lime
15/06/2018 Germania: limoni di Amalfi in vendita quasi ogni anno
14/06/2018 I limoni performano bene sul mercato agrumicolo d'oltremare. Alti e bassi per i mandarini
13/06/2018 Spagna: prima condanna per sfruttamento illegale del mandarino Orri
13/06/2018 Cina: l'import di arance australiane sta per cominciare
12/06/2018 Marigliano (NA): agrumi attaccati dal virus della Tristeza, avviati gli abbattimenti
12/06/2018 Spagna: in fase di raccolta l'arancia pigmentata Ruby Valencia
11/06/2018 Oltre 150mila ton di agrumi esportate dal Sudafrica
11/06/2018 Le vendite di lime biologici sono in aumento
08/06/2018 L'export di mandarini Kinnow dal Pakistan tocca livelli record con 370mila ton
08/06/2018 Spagna: il primo contratto tipo che regola il commercio di limoni bio
08/06/2018 Piana di Catania: in forte aumento la quantita' di agrumeti in stato di abbandono
07/06/2018 Quasi 70 anni e non sentirli: ecco l'antico Tarocco siciliano
07/06/2018 Sostanziale stabilita' per il limone Bianchetto, terminata la campagna di commercializzazione delle arance
07/06/2018 Limone di Rocca Imperiale Igp, alto contenuto di limonene e buccia edibile
06/06/2018 I primi limoni argentini sono arrivati a Rotterdam, incontrando vantaggi logistici e gestionali
05/06/2018 Spagna: procedimento di indagine penale per la piantagione illegale di mandarini Sigal

 

Inserisci un commento:

Nome: *
Email: *
Città: *
Paese: *
  Mostra indirizzo mail
Commento: *
Inserisci il codice
*