Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP sostiene i vogatori in cerca del record

Lo scorso anno dieci atleti hanno raggiunto il record mondiale di vogare per 24 ore di fila e in quell'impresa storica l'Arancia rossa di Sicilia IGP con le sue molteplici qualità super adatte agli sportivi, ha sostenuto l'impresa che alternava i dieci canottieri ipoteticamente sulla barca di canottaggio, partenza dal porto di Ostia con meta, in 24 ore consecutive senza pause, l'Isola dei greci e dei normanni.



Anche quest'anno il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP sosterrà con le arance gli atleti che vogheranno per 24 ore consecutive in cerca del nuovo record del mondo nella categoria mista, 30-39 assoluti, perché le manifestazioni sportive che coniugano salute, dedizione, condivisione ed entusiasmo, sono qualità che descrivono gli sportivi, ma anche la Sicilia e il lavoro etico negli agrumeti.

Il nuovo tentativo di record si terrà sarà sabato 17 marzo, a Roma, presso la palestra Olgiata 20.12 Sport Club Via Guido Cantini, 4.

"Inoltre, il record attuale di indoor rowing - scherza la vice presidente Elena Albertini, ex canottiera della CCT LAZIO - appartiene, agli spagnoli nella categoria mista, 30-39 assoluti… motivo in più per sostenere con l'Arancia Rossa di Sicilia IGP gli atleti italiani. Bere succo di arancia rossa di Sicilia IGP al 100% è ricarica di salute e ristoro durante un'ardua impresa come quella che a breve sosterranno i dieci atleti vogatori".

I dieci atleti che tenteranno di stabilire il nuovo record mondiale di distanza su remoergometro Concept 2 in 24 ore sono: Guido Bonanomi, Filippo Caperna, Daniele D'Amico, Francesco De Santis, Massimo Galletti, Laura Ghioldi, Natalya Pivnyuk, Luigi Romeo, Silvia Tirocchi e la catanese Anna Ferrarello, che era presente fra i vincitori dello scorso record.

Luigi Romeo, uno dei dieci atleti che tenteranno il record, ha 54 anni ed è istruttore di Indoor Rowing e Fisioterapista di mestiere, e ben due anni fa a Natale ha già realizzato questa impresa, stabilendo il nuovo record della categoria "Small Team Heavyweight Mixed" nella fascia d'età 40-49 anni. Il contachilometri in quella occasione si era fermato oltre i 384 km. Ora riprova in una categoria di 10 anni più giovane (30-39) per portare in Italia l'attuale record stabilito a ottobre scorso nei Paesi Baschi (369,424 metri).

"Potevo cercare i dieci migliori atleti disponibili in Italia – spiega Luigi Romeo – ma ho preferito coinvolgere gli amici delle passate sfide. Tra noi comunque ci sono tre record italiani e 4 record del mondo…direi che non ci possiamo lamentare! In questo sport – continua Romeo – sei costantemente messo a confronto con i tuoi limiti fisici e mentali. L'indoor rowing è molto impegnativo; quando i muscoli ti dicono di smettere, entra in gioco la testa. Qui si vede chi ci mette la passione. E' un'incessante ricerca di un limite che ognuno di noi vuole migliorare"

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018