Consolidamento terreni agricoli in Macedonia, partono i progetti pilota in 12 zone

Sono stati resi noti i primi risultati raggiunti nell'ambito del progetto Mainstreaming of the National Land Consolidation Programme (Mainland), finanziato dall'Unione europea con 2,5 milioni di euro e in corso di attuazione da parte della FAO in collaborazione con il Ministero macedone dell'agricoltura.

Il progetto, iniziato a maggio 2017 con una durata prevista di 3,5 anni, si pone l'obiettivo di contribuire alle attività di consolidamento dei terreni agricoli in Macedonia, basandosi direttamente sulle esperienze di un precedente progetto incentrato sulla verifica del quadro giuridico, implementato e finanziato dalla FAO dal 2014 al 2017.


(Foto: © FAO / A. K. Kimoto)

Dopo un periodo preparatorio e numerose domande pervenute da parte degli agricoltori, sono state individuate 12 zone in cui si attueranno le attività finalizzate al consolidamento dei terreni agricoli, con l'obiettivo di ottimizzare le aziende agricole e garantire le infrastrutture necessarie, comprese le strade e sistemi di irrigazione.

Il consolidamento del territorio aumenta direttamente l'efficienza della produzione agricola e contribuisce al miglioramento della qualità della vita nelle zone rurali.

Fonte: ICE SKOPJE

Data di pubblicazione :



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018