Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto

State utilizzando un software che blocca le nostre pubblicità (cosiddetto adblocker).

Dato che forniamo le notizie gratuitamente, contiamo sui ricavi dei nostri banner. Vi preghiamo quindi di disabilitare il vostro software di disabilitazione dei banner e di ricaricare la pagina per continuare a utilizzare questo sito.
Grazie!

Clicca qui per una guida alla disattivazione del tuo sistema software che blocca le inserzioni pubblicitarie.

Sign up for our daily Newsletter and stay up to date with all the latest news!

Registrazione I am already a subscriber
Andres Orbegozo Tellez - Mapi Fruits:

"Agrumi peruviani, maggiori volumi e una colorazione migliore rispetto alla scorsa stagione"

In Perù i produttori e gli esportatori di agrumi sono sollevati dal fatto che il raccolto di quest'anno è tornato ad avere una buona colorazione dei frutti, dopo due anni difficili causati dalla perturbazione El Niño. "La previsione per quest'anno è che la frutta avrà più colore rispetto all'anno scorso", dice Andres Orbegozo Tellez, che rappresenta Mapi Fruits, un nuovo consorzio di esportatori di frutta in Perù.

"La situazione sembra migliore dell'anno scorso. I frutti hanno impiegato molto tempo per arrivare a una colorazione T1 e T2. Quest'anno predominano, per oltre il 60%, i piccoli calibri 2-4. I calibri grandi sono un po' scarsi, quindi la tendenza è quella di venderli a un prezzo più alto", osserva Orbegozo Tellez.

La Russia e gli Stati Uniti sono i mercati principali per questo consorzio. "Le varietà su cui abbiamo lavorato sono i Satsuma dal mese di marzo a maggio con destinazioni in Russia e negli Stati Uniti; spediamo sia sulla costa orientale che su quella occidentale. Abbiamo iniziato a giugno con i mandarini W Murcott. Le destinazioni sono gli Stati Uniti, la Russia e l'America Centrale - Messico, Panama, Honduras, Guatemala e Costa Rica. Quest'ultima destinazione, l'America Centrale, ha aumentato positivamente il volume e il prezzo", afferma soddisfatto Orbegozo Tellez.

"A fine agosto iniziamo con la varietà di mandarino Malvacea, che è un frutto con un po' più di semi. La qualità è però molto buona, le destinazioni sono le stesse e speriamo di spedire in tutte fino alla fine di novembre", dice Orbegozo Tellez.

Tellez lavora con la sua socia Lisette Cruz, che ha avviato la nuova impresa per sostenere l'industria agrumicola peruviana. "Siamo un consorzio di aziende con a capo Mapi Fruits EIRL, responsabile del commercio della frutta. Abbiamo Brokers and Logistics Solutions SAC che si occupa della logistica e dell'intermediazione e lavoriamo in sinergia con le altre aziende del consorzio, come Astral Group, Andeatrade e Mapi Fruits che fungono da esportatori. Abbiamo il miglior team, altamente qualificato ed efficiente, che sta alla base dell'azienda", conclude Orbegozo Tellez.

Per maggiori informazioni:
Andres Orbegozo Tellez
Mapi Fruits Eirl-Peru
+51 922 951 371
[email protected]

Data di pubblicazione: