Sicilia: un'annata con agrumi di pezzatura medio-piccola

"Il clima torrido dell'estate scorsa, con temperature intorno ai 30 gradi fino alla settimana scorsa sta comportando la presenza di agrumi di piccola pezzatura per la campagna siciliana, già cominciata, nonostante i produttori abbiano lavorato bene per arginare i problemi della prolungata siccità". Lo dichiara a FreshPlaza Giacomo Altieri, titolare e responsabile commerciale con il figlio Pascal della Altieri Giacomo & Figlio.


In foto Giacomo Altieri fondatore dell'azienda e pioniere della commercializzazione degli agrumi siciliani oltreoceano con il figlio Pascal.


"Stimiamo che solo il 20% delle arance possa ritenersi idoneo all'esportazione. In azienda abbiamo effettuato acquisti selezionando produzioni di grosso calibro, e pagandole molto (anche 60-70 centesimi al Kg). Tuttavia, rispetto ai volumi che solitamente lavoriamo presumiamo che quest'anno i quantitativi non saranno sufficienti a soddisfare tutta la richiesta dei nostri clienti. Più in generale, il mercato richiede una pezzatura non inferiore ai 70 mm di diametro".



L'azienda Altieri, con sede a Palagonia (CT) vanta un ampio parco varietale e un'estensione di circa 50 ettari di terreni suddivisi in varie cultivar, tra cui diverse tipologie di mandarini e i nuovi Tarocco Rosso, Lempso, TDV. Si tratta di prodotti a pigmentazione anticipata, su portainnesti innovativi quali Carrizo e Citrumelo. Gli agrumi sono commercializzati a marchio "Fior d'Arancia".

L'azienda - dotata della certificazione GlobalGAP - rientra nel disciplinare Igp-Indicazione geografica protetta e dispone di uno stabilimento con una superficie complessiva di 2400 mq, mentre i siti produttivi sono concentrati in contrada Monaci/Principessa.



"Senza voler dipingere un quadro a tinte fosche - per via di piante in sofferenza per le anomalie climatiche ricorrenti e dalle persistenti difficoltà derivanti dall'azione distruttiva degli impianti causata dal CTV-Citrus Tristeza Virus – quest'anno tra le note positive si rileva che le produzioni si presentano con un grado zuccherino molto elevato", sottolinea Altieri.

"In questi giorni le temperature si sono abbassate, pertanto le escursioni termiche tra il giorno e la notte, conferiranno all'arancia la particolare colorazione rossa della polpa. Tale peculiarità è stata riconosciuta mediante l'attribuzione dell'Indicazione Geografica Protetta (I.G.P.), 'Arancia Rossa di Sicilia', allo scopo di caratterizzare e valorizzare questa produzione tipica".



"Cerchiamo di fare in modo che ogni fase del processo produttivo, dalla cura delle piante e dei terreni fino al trasporto, abbia il minor impatto possibile, nell'ottica della sostenibilità ambientale. Stiamo a tal fine convertendo le nostre produzioni al regime biologico".

"Il confronto con i mercati esteri è per noi davvero molto significativo, in quanto se da un lato ci dà la conferma inequivocabile che i nostri prodotti siciliani sono molto quotati nel mondo - sia per le loro proprietà organolettiche sia per i disciplinari di produzione applicati che garantiscono l'assenza di residui nocivi – dall'altra sono sempre più convinto - sottolinea Pascal - che nel nostro settore dobbiamo fare i conti con la globalizzazione e che la maggiore sfida da affrontare sia la concorrenza estera, che sempre più frequentemente deprezza il prodotto. Noi riusciamo a difenderci solo grazie a esperienza, conoscenza del prodotto e serietà nei confronti della clientela, sia essa Gdo, ingrosso o canale della vendita diretta".



L'azienda è infatti dotata anche di un proprio canale di e-commerce, sul quale sta convintamente investendo.

Contatti:
Fior d'Arancia - Az. Agricola Altieri Giacomo & Figlio
Via Trento, 10
95046 Palagonia (CT) - Italy
Tel.: (+39) 095 7951561
Cell.: (+39) 335 7167691
Email: info@fiordarancia.it
Web: www.fiordarancia.it

Data di pubblicazione :
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


© FreshPlaza.it 2018