Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

A Fruit Logistica 40 aziende nella Collettiva ITALY

Sono alte le aspettative di CSO Italy per l'edizione 2023 di Fruit Logistica: l'obiettivo è restituire al made in Italy il ruolo di leadership, ostacolato dagli anni di pandemia, dalle gravi conseguenze connesse ai rincari delle materie prime e dalle tensioni geopolitiche.

"Finalmente gli spazi occupati dalla Collettiva ITALY, coordinata da CSO Italy con il supporto di Fruitimprese ed Italia Ortofrutta, e la partecipazione delle aziende associate sono paragonabili all'ultima edizione pre-pandemia" annuncia con soddisfazione il presidente Paolo Bruni.

La Collettiva ITALY a Fruit Logistica 2022  

La Collettiva occuperà con l'area "ITALY, The Beauty of Quality" gran parte del padiglione 2.2, dove, su un totale di circa 1.100 mq, saranno oltre 40 le aziende presenti, tra le più qualificate e specializzate dell'ortofrutta italiana. Aziende che producono e lavorano una vasta gamma di referenze ortofrutticole e si caratterizzano per la vocazione all'export sia in Europa sia sui mercati d'Oltremare, ma anche importanti aziende di servizi. Ad arricchire le presenze della Collettiva, parteciperà nell'area ITALY anche la Regione Calabria con una buona rappresentanza di aziende calabresi particolarmente interessate ad esportare le loro produzioni.

Completeranno lo spazio espositivo due aree dedicate ai progetti di promozione dell'ortofrutta europea dei quali CSO Italy è titolare e che coinvolgono molte delle aziende presenti nella collettiva.
Un corner informativo dedicato al progetto Made in Nature promuoverà le produzioni biologiche in Italia, Francia, Danimarca e Germania. La campagna Made in Nature, giunta al secondo dei tre anni di progetto previsti, troverà a Berlino un terreno fertile, perché selezionate imprese italiane della produzione biologica - Brio, Canova, Ceradini, Conserve Italia, Orogel e Veritas Bio Frutta - potranno incontrare una molteplicità di operatori qualificati.

Una business lounge invece sarà riservata ad incontri B2B per i prodotti inseriti nel progetto europeo di promozione delle DOP e IGP, volto ad esaltare le eccellenze del nostro territorio.

Render parziale della Collettiva ITALY a Fruit Logistica 2023

Si prevedono, nei tre giorni di fiera, degustazioni delle tipicità del nostro Paese, biologiche e certificate DOP e IGP, che andranno ad arricchire le proposte di catering di alta qualità già tradizionalmente offerte dalla Collettiva, molto apprezzate dai soci espositori e dai loro clienti. 

Accanto all'intensa attività commerciale delle aziende espositrici, non mancheranno gli appuntamenti per fare il punto sul settore insieme ai protagonisti dell'ortofrutta italiana. Tra questi, l'evento di inaugurazione della collettiva ITALY in programma nella mattinata della prima giornata di fiera, mercoledì 8 febbraio, incentrato su "L'importanza dell'origine per il rilancio dell'ortofrutta nel mercato globale". L'evento avverrà alla presenza di ospiti illustri, i cui interventi saranno coordinati dal presidente di CSO Italy Paolo Bruni.

Le aziende presenti nello spazio "ITALY, The Beauty of Quality" sono:

stand A10: Alegra, Brio, Jingold, Naturitalia, Opera, Valfrutta;

stand A20: Agribologna, Aposcaligera, Civ, Granfrutta Zani, Macè, Mazzoni, Orogel, Veritas Biofrutta;

stand A21: Kingfruit, Oranfrizer, Domenico De Lucia;

stand A30: Cedior, Ceor, Fruitimprese, Italia Ortofrutta, Nava, Op San Giorgio, Salvi-Unacoa;

stand A31: Origine Group;

stand A40: Apofruit Italia, Canova, Mediterraneo Group, Op Terremerse;

stand B30: Collettiva Regione Calabria.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto