Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

In Europa ci sono supermercati molto interessati ad avere programmi di 12 mesi

"Di tutte le piante prodotte nel nostro vivaio, il 40 per cento è già innestato con Maluma"

Dalla sua registrazione, nel 2004, la cultivar Maluma si è conquistata un posto sempre più importante nei principali Paesi produttori di avocado, come Perù e Spagna, dove si prevede continuerà a crescere, grazie alle sue caratteristiche uniche.

"In America Latina, le più grandi piantagioni di Maluma si trovano in Perù, dove raggiungono circa 500-600 ettari. In questo Paese, la pianta di Maluma ha dimostrato di crescere prima, riuscendo a produrre il suo primo raccolto importante dopo due anni, e anche il frutto arriva in anticipo nella stagione: nella zona settentrionale può essere pronto fino a 2 mesi prima rispetto alla varietà Hass", ha affermato Odilo Duarte. "Questo ci fa pensare che la Maluma continuerà a svilupparsi in quella zona del Perù".

Tuttavia, questo non è l'unico vantaggio della cultivar sviluppata dal vivaio sudafricano Allesbeste. "Rispetto all’Hass, il Maluma registra un’alternanza di produzione inferiore e i suoi frutti sono più grandi in media di due calibri, il che potrebbe compensare i calibri più piccoli dei frutti prodotti nella regione settentrionale di Piura", ha affermato Odilo.

"Inoltre, piantagioni ben gestite possono produrre circa il 20-30% in più di frutti rispetto alle piantagioni di Hass", ha aggiunto il figlio di Odilo, Rodrigo Duarte. "L'albero di Maluma è meno vigoroso, quindi consente sesti d’impianto 5x2. In Sudafrica, Allesbeste sta persino testando piantagioni in sesti 4x2 e colture su graticcio".

"Poiché è meno vigoroso, la pianta di Maluma necessita di meno potature e non richiede l'uso di paclobutrazol (regolatore di crescita delle piante e fungicida), che rende anche il seme più grande. Per il coltivatore, questo significa un risparmio dei costi e maggior rispetto dell'ambiente, mentre il consumatore ha la possibilità di acquistare un frutto con più polpa". Inoltre, in alcune zone del Perù è stato osservato che, per raggiungere risultati ottimali, la cultivar Maluma ha bisogno di meno acqua di irrigazione rispetto all’Hass.

Tuttavia, la sfida principale con la varietà Maluma è il post-raccolta, perché, come sottolineato da Odilo, "l'industria dell'avocado è dominata dalla cultivar Hass, su cui è improntata tutta la gestione post-raccolta".

Dopo la raccolta, il Maluma respira più dell'Hass, ma proprio per questo si osserva una maturazione più uniforme. "La chiave è raffreddare gli avocado lo stesso giorno in cui vengono raccolti e, con un corretto protocollo di refrigerazione, possono viaggiare così come gli Hass. I test preliminari hanno dimostrato, una volta maturi e pronti da mangiare, che raggiungono una shelf life fino a 3 settimane in frigorifero, senza alcuna perdita della qualità interna. È importante trasmettere il messaggio che i protocolli per le diverse cultivar di avocado devono essere diversificati, ed è quello che faremo in occasione del prossimo congresso in Nuova Zelanda, ad aprile", ha dichiarato Rodrigo Duarte.

"In Europa ci sono operatori che ci stanno già chiedendo la Maluma e ci sono supermercati molto interessati ad avere programmi di 12 mesi".

"Ci sono molte varietà sul mercato, ma siamo fiduciosi che la Maluma continuerà a guadagnare consensi. Delle nuove varietà, è quella che si è affermata maggiormente perché è semplicemente un frutto migliore".

Il 50% degli impianti di Maluma in Spagna si trova nella regione di Valencia
L’espansione della Maluma è stata importante anche in Spagna, dove la Viveros Blanco è responsabile della distribuzione della varietà esclusivamente per l'Europa e il Marocco. "Nel 2010 abbiamo portato i primi alberi madre e abbiamo passato i primi quattro anni a valutare la cultivar e il suo comportamento in Spagna. Le prime piantagioni commerciali sono state effettuate nel 2015, e abbiamo iniziato a produrre grandi quantità di Maluma nel 2019", ricorda Rubén Blanco. "Ad oggi, abbiamo circa 128.500 alberi su circa 330 ettari. Il 90% di questi alberi è stato piantato in Spagna, il 5% in Portogallo e il 2,5% rispettivamente in Francia e in Italia. Inoltre, circa 100 ettari sono stati piantati in Marocco".

Va notato che di tutti gli alberi piantati in Spagna, il 50% si trova nella regione di Valencia. "La cultivar Maluma ha un vantaggio importante in Spagna e cioè che si può iniziare a raccogliere a metà ottobre, quasi un mese prima dell’Hass, in coincidenza con la fine della stagione cilena. Pertanto si possono ottenere prezzi elevati perché è il primo frutto simile all’Hass a raggiungere il mercato".

"La regione di Valencia è un'area in espansione per la coltivazione dell'avocado. Di recente sono aumentate le piantagioni di Lamb Hass. Questa varietà offre una finestra molto più tardiva, ma compete sul mercato con l'inizio della stagione peruviana, quindi la Maluma è la varietà scelta per i nuovi impianti. Inoltre, come in Perù, il suo minore vigore vegetativo consente una migliore gestione della piantagione, con meno potature e una produttività media compresa tra 15 e 20 tonnellate per ettaro. E con calibri medio-grandi", ha affermato Rubén.

È innegabile che in un mercato competitivo come quello dell'avocado, in cui le stagioni sono così ben definite, la scelta della varietà è decisiva affinché il frutto ottenga i migliori risultati possibili, e la Maluma ha tutte le potenzialità. "La richiesta di Maluma è cresciuta ogni anno al punto che, su tutte le piante prodotte nel nostro vivaio, il 40% è già innestato con Maluma", ha concluso Rubén.

Per maggiori informazioni:
Maluma
Rodrigo Duarte
rodrigo@allesbeste.com
Odilo Duarte
odiloduarte@yahoo.com
www.aguacatemalumalatinoamerica.com

Viveros Blanco
www.viverosblanco.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto