Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'86% dei principali porti mondiali è esposto ai rischi del cambiamento climatico

Una ricerca dell'Environmental Change Institute (ECI) dell'Università di Oxford pubblicata giovedì scorso sulla rivista Communications Earth and Environment evidenzia che quasi nove su dieci primari porti mondiali sono esposti a danni determinati dai cambiamenti climatici, con conseguenti impatti sul commercio globale. In particolare, la ricerca ha analizzato 1.340 importanti scali portuali riscontrando che l'86% di questi è esposto a più di tre tipi di pericoli climatici e geofisici.

Per evidenziare quale potrebbe essere l'impatto di questi eventi sui porti e sull'economia, i ricercatori dell'ECI hanno ricordato che nel 2005 l'uragano Katrina aveva causato la chiusura di tre porti statunitensi attraverso cui passa quasi la metà delle esportazioni agricole nazionali, mentre nel 2011 il terremoto e maremoto del Tohoku, in Giappone, aveva danneggiato infrastrutture marittime provocando danni per un valore di 12 miliardi di dollari.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Informare


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto