Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Una proposta di Valente Pali

PowerShield: la prima soluzione completa di impianto agrivoltaico applicato al frutteto

Il cambiamento climatico in corso ha imposto a tutto il mondo il ripensamento dell'utilizzo delle limitate risorse che il pianeta mette a disposizione, con particolare riferimento ai fabbisogni energetici che, per essere soddisfatti, necessitano ancora un grande utilizzo di risorse fossili, con conseguente inquinamento dell'ambiente.

Il ricorso alle energie rinnovabili diventa un imperativo e una strada obbligata per ridurre le emissioni in atmosfera, contribuendo a scongiurare la distruzione irrimediabile di ciò che rimane del nostro pianeta.

Molti paesi nel mondo si stanno muovendo in questa direzione e l'Europa non fa eccezione, mettendo a disposizione ingenti risorse da investire in soluzioni che producano energia a basso impatto ambientale.

Per quanto riguarda l'Italia, il PNRR mette nero su bianco questo proposito, finanziando tutte le iniziative necessarie alla produzione di energie rinnovabili.

In particolar modo, affida all'agrivoltaico un portafoglio di 1,5 miliardi da spendere per realizzare strutture fotovoltaiche in campo aperto che garantiscano, oltre la produzione di energia elettrica, la contestuale coltivazione del terreno oggetto di intervento.

"Nel nostro caso - si legge in una nota di Valente Pali - come azienda da sempre in prima linea nello sviluppo di soluzioni tecniche innovative per l'agricoltura, siamo orgogliosi di presentarvi il sistema Valente PowerShield, la prima proposta completa di impianto Agrivoltaico applicato ai frutteti di qualsiasi genere".

"La nostra soluzione consente di coltivare con le normali prassi agronomiche il frutteto, coprendolo dalle intemperie e contemporaneamente avere l'estensione strutturale dove sono installate le stringhe di pannelli ad alta efficienza per la produzione di energia elettrica. L'impianto così configurato è in grado di produrre dai 400 ai 700 Kw di potenza nominale, grazie all'installazione ottimizzata di pannelli performanti distribuiti sulla lunghezza dei filari, in modo da non produrre un ombreggio eccessivo e consentire la coltivazione ottimale dei frutti. Inoltre, tale soluzione può consentire un risparmio fino al 40% del fabbisogno idrico, attraverso un innovativo sistema di gestione e controllo dell'impianto di irrigazione che dovrà essere installato nel frutteto coperto".

Il sistema viene proposto in due soluzioni:

  • con pannelli orizzontali fissi;
  • con pannelli mobili ad orientamento solare.

Entrambe le soluzioni sono gestite da un software che garantisce l'ottimizzazione delle performance dei pannelli e il completo monitoraggio della parte elettrica con individuazione di malfunzionamenti e conseguente segnalazione delle anomalie al gestore dell'impianto.

Per maggiori informazioni
Valente Pali
Via Luigi Galvani 2/4
35011 Campodarsego (Padova)
+39 049 5565855
valente@valentepali.com
www.valentepali.com


Data di pubblicazione:
© /



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto