Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Migel Srl

Per il melograno siciliano un mercato in difficoltà con prodotto in abbondanza ma poca richiesta

"La campagna degli agrumi, in Sicilia, è partita in ritardo sia per le varietà a polpa bionda sia per le arance Tarocco a polpa rossa, con volumi inferiori mediamente del 25% e calibri medio-piccoli a causa della siccità prolungata. In una situazione di crisi e di rincari che colpiscono il potere di acquisto delle famiglie italiane, anche l’industria di trasformazione lavora con una marginalità risibile, e fatica a far quadrare i conti. Siamo specializzati soprattutto nella lavorazione di limone e melagrana, da cui otteniamo succhi, puree e semilavorati". Così racconta a FreshPlaza Vincenzo Mirrione, titolare con i fratelli Alessandro e Francesco della ditta siciliana Migel Srl, fondata negli anni ottanta dal papà Pasquale Mirrione.

La Migel nasce come attività di distribuzione di gelati, con clienti importanti come Algida e Findus; nel 2002 inizia ad operare in proprio, con un piccolo laboratorio per la trasformazione di fragoline autoctone siciliane e di fragole di varietà Camarosa. Oggi si estende su un'area di oltre 20.000 mq e ha sede nella zona industriale di Carini (Palermo).

Lo stabilimento aziendale è ampio e ben attrezzato, con cinque celle refrigerate, macchinari per il confezionamento, controlli qualitativi e sistemi distributivi efficaci per intercettare esigenze specifiche e opportunità di mercato. Il marchio trasforma, anche in conto terzi, grandi quantità di melagrane di varietà Akko e Wonderful e un ampio assortimento di altri frutti di provenienza locale tra cui: limoni, arance rosse e bionde, mandarini, angurie, fragole, fichidindia, gelsi neri e pesche.

"In queste ultime settimane - spiega Vincenzo Mirrione - abbiamo concluso la campagna di trasformazione del melograno siciliano, con volumi che, sul piano della produzione, hanno portato a risultati più abbondanti rispetto alle reali richieste del mercato. Molti impianti giovani, messi a dimora negli ultimi sei anni, sono ora nel picco massimo della produzione. Iniziamo con la varietà Akko e Parfianca, per continuare, da metà ottobre, con la Wonderful. Tra le novità di prodotto che abbiamo lanciato recentemente vi è il ficodindia, che trasformiamo in purea. Un frutto molto apprezzato, che sta conquistando, al pari del melograno, ampi spazi commerciali per via delle sue elevate caratteristiche nutrizionali".

"Tornando al melograno - sottolinea Vincenzo Mirrione - purtroppo sebbene si tratti di un frutto superfood, la richiesta non è paragonabile a quella per il succo di arancia o di limone; soprattutto per quanto riguarda la campagna 2022, a riprova che si tratta di un mercato in difficoltà, con prodotto in abbondanza e poca richiesta. Malgrado un prezzo d'acquisto del prodotto più basso rispetto agli anni passati, anche la domanda nei mercati all'ingrosso non è decollata, forse perché si tratta di un frutto molto stagionale, che non è facile da spremere, e poco diffuso rispetto, per esempio, agli agrumi. Il consumo del melograno è recente, nella gastronomia italiana: parliamo di circa un decennio e, di fatto, cambiare le abitudini non è semplice... ci vuole tempo".

"Non trasformiamo prodotti di massa (agrumi, melograno, ficodindia) - conclude Franco Milazzo, responsabile commerciale della Migel - puntiamo sulla qualità; abbiamo basse rese, è vero, ma senza perdita delle caratteristiche organolettiche. I prodotti vengono commercializzati in tutta Italia, con piccole quote in esportazione verso gli Stati Uniti, tra gelaterie, pasticcerie e bar di nicchia. Con i prezzi non riusciamo a essere competitivi all'estero, sia per l'alta qualità della materia prima, sia per le lavorazioni artigianali. Basti pensare che tagliamo e selezioniamo i limoni uno per uno a mano".

Vincenzo Mirrione:
Migel Srl
Via Ercole, 99
0044 Carini (Pa) - Italy
(+39) 091 8691204
(+39) 335 6385955
info@migel.it 
www.migel.it  


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto