Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Del 25 per cento

L'India registra una crescita delle importazioni di kiwi nel 2021

L'India è uno dei Paesi più promettenti per i produttori di kiwi di tutto il mondo, secondo Naufil Kalam, direttore della CR Fruits International.

"Negli ultimi tempi, vediamo molti produttori di Cile, Nuova Zelanda, Italia e Grecia commercializzare sempre più il loro prodotto, per aumentare la loro quota di mercato in India. I consumatori indiani sono sempre più consapevoli degli enormi benefici per la salute attribuiti al frutto, e il potenziale è enorme. La domanda di kiwi è in aumento, soprattutto durante la stagione dei monsoni, a causa dell'aumento dei casi di febbre dengue in tutto il Paese, per i quali i kiwi sono un rimedio comprovato. Statisticamente, l'India sta registrando un'enorme crescita delle importazioni di kiwi, con un aumento del 25% nel 2021, rispetto al 2020, e prevediamo un ulteriore incremento anche quest'anno, con ulteriori destinazioni. Si registra una forte domanda anche per i kiwi Gold della Nuova Zelanda, per il loro gusto più dolce".

A seconda della città in cui ti trovi, la domanda dei kiwi cambia. Kalam spiega che nelle città di livello più basso, il prezzo è più importante di qualsiasi altra cosa. "In India la domanda più alta è per i calibri 39, 40, 41 e 42. La compattezza del kiwi è un fattore importante che spinge i consumatori indiani all’acquisto. Questo è il motivo per cui sempre più importatori stanno improvvisando le strutture logistiche, dal luogo di produzione alla destinazione".

"La domanda può anche essere classificata tra le varie città dell'India. Nelle città di primo livello la richiesta riguarda i calibri grandi. Registriamo maggiori vendite di kiwi di calibro grande in città come Mumbai, Delhi, Bangalore e così via. Nelle città di secondo e terzo livello, l'obiettivo principale è il prezzo. C'è anche una crescente domanda di kiwi della nuova varietà Jumbo in India, in città come Mumbai e Delhi. I kiwi sono un prodotto molto importante per i grandi marchi alberghieri poiché vengono utilizzati in insalate e altri piatti innovativi. I kiwi sono anche un ingrediente importante nelle nuove forme di diete vegane, che stanno diventando sempre più popolari in India".

Prima della pandemia, i kiwi neozelandesi dominavano il mercato. Afferma Kalam: "Alcuni anni fa, i marchi come Zespri avevano praticamente il monopolio. Tuttavia, l'origine primaria del kiwi è cambiata rapidamente negli ultimi tempi. Ora che i kiwi europei e americani si sono fatti strada in India, c'è una forte concorrenza per i kiwi della Nuova Zelanda. A differenza di prima, anche la disponibilità di kiwi dura tutto l'anno. Oggi vediamo kiwi cileni, italiani e greci aumentare rapidamente la loro quota sul mercato indiano. Dopo il divieto sui kiwi iraniani, i due principali operatori del mercato indiano sono stati i kiwi della Nuova Zelanda e del Cile".

"Tuttavia, possiamo vedere che i kiwi provenienti dalla Grecia e dall'Italia stanno rapidamente entrando nel mercato indiano. Sono anche i preferiti dai consumatori indiani durante i mesi di novembre e dicembre, quando la qualità e la quantità dei kiwi cileni iniziano ad abbassarsi. I kiwi greci e italiani risultano essere più freschi e gustosi rispetto a quelli cileni".

Kalam ritiene che ci sia molto potenziale sul mercato indiano per gli esportatori di frutta in generale. "L'importazione di frutta in India è una grande opportunità per i produttori di tutto il mondo. Con un Paese di 1,4 miliardi di abitanti, l'India è una terra di opportunità. Ma c'è una crescente attenzione da parte del governo indiano per ridurre le importazioni e concentrarsi maggiormente sulla produzione indiana. Con l'aumento della domanda di frutta da parte dei consumatori, il dato sulle importazioni dall'India registrerà una tendenza al rialzo, per i prossimi anni a venire".

"Con sempre più indiani che si spostano verso un’alimentazione più attuale come quella vegana, la frutta è diventata una parte importante dell'alimentazione quotidiana, per gran parte della popolazione. Il nostro obiettivo alla CR Fruits International rimane quello di garantire che i frutti della migliore qualità siano disponibili per i nostri consumatori", conclude Kalam.

Per maggiori informazioni:
Naufil Kalam
CR Fruits International
naufilkalam@crfruitsinternational.com 
www.crfruitsinternational.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto