Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Consorzio di Tutela Arancia di Ribera DOP, rinnovato il Cda

Nei giorni scorsi, i soci del Consorzio di Tutela dell'Arancia di Ribera DOP, si sono riuniti per eleggere il nuovo Consiglio di Amministrazione del Consorzio per eleggere il nuovo Cda, proclamando Salvatore Daino, socio produttore, come nuovo presidente.

Paolo Parlapiano, Salvatore Daino

"Sono molto soddisfatto dell'incarico e della fiducia che mi è stata accordata, e allo stesso tempo sono consapevole, anche per l'esperienza diretta maturata nel settore agrumicolo, di quanto tale ruolo sia delicato e impegnativo - ha detto il neopresidente - Stiamo vivendo un momento storico molto complicato, che va affrontato coinvolgendo i nostri soci, principali attori del Consorzio. Il mio impegno è quello di garantire e far crescere un comparto così strategico per la nostra economia, in continuità con il lavoro svolto dal presidente uscente, Giuseppe Pasciuta, che ringrazio".

Nello stesso contesto, ha assunto la vicepresidenza del Consorzio Paolo Parlapiano, socio produttore e responsabile GDO della Parlapiano Fruit Srl.

"Ringrazio tutti i soci per la fiducia accordatami - ha detto Parlapiano - Sarà mia cura far si che vengano intensificati i controlli, per sanzionare eventuali condotte fraudolente ed evitare così che si inneschino fenomeni di concorrenza sleale, garantendo il consumatore finale. Quest'ultimo ha diritto a un prodotto di origine certa, coltivato nel rispetto di un rigido disciplinare di produzione. Il mio impegno sarà rivolto anche alla GDO, che ha creduto fortemente nell'Arancia di Ribera DOP, inserendola nelle linee premium a marchio proprio".

Il nuovo Cda al completo

Il Cda è altresì composto dai Consiglieri: Biagio Parlapiano, socio confezionatore e presidente della Parlapiano Fruit Srl, Orlando Giusy, socio confezionatore e titolare dell'omonima azienda, Giuseppe Pasciuta socio produttore e presidente uscente, Spitaleri Claudia socio produttore, Giorgia Enza socio produttore.

L'areale in cui viene coltivata l'Arancia di Ribera è una "oasi arancicola" totalmente distaccata dal contesto agrumicolo regionale. Il territorio agricolo di Ribera ha rappresentato per molti decenni un punto di riferimento all'avanguardia dell'intero territorio regionale e in alcuni casi anche a livello nazionale, per le capacità professionali delle maestranze, per le avanzate tecniche colturali messe a punto dai coltivatori, per la qualità delle produzioni ottenute, che continuano a riscuotere notevole successo. La zona di produzione dell'Arancia di Ribera comprende le aree della Provincia di Agrigento ricadenti nei Comuni di: Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Cattolica Eraclea, Cianciana, Lucca Sicula, Menfi, Montallegro, Ribera, Sciacca, Siculiana e Villafranca Sicula e della Provincia di Palermo nel Comune di Chiusa Sclafani.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto