Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Maria Dolores Pelegrin - Apemar:

"Le vendite di pompelmi restano stagnanti; in aumento quelle dei limoni con l'avvicinarsi del Natale"

Le vendite di pompelmi sono stagnanti da metà novembre. Per quanto riguarda i limoni, al contrario, la domanda si è riattivata con l'avvicinarsi delle festività natalizie.

"All'inizio di ottobre i mercati avevano molti meno frutti dal Sudafrica e non c'erano ancora offerte dalla Turchia e da Israele, il che ha lasciato al pompelmo spagnolo una finestra di circa tre settimane in cui le vendite sono state vivaci", ha dichiarato Maria Dolores Pelegrin, partner di Apemar.

"Le vendite hanno iniziato a calare a metà novembre e sono state particolarmente difficili nei Paesi dell'Europa orientale a causa dell'ingresso di volumi significativi di pompelmi dalla Turchia, con cui è molto difficile competere sui prezzi. Ora le vendite sono piatte ed è complicato portare grandi volumi sul mercato, poiché i prezzi sono aumentati a causa della minore offerta e dell'aumento dei costi di produzione", ha aggiunto Pelegrin.

Secondo il direttore commerciale di questa azienda murciana, si stima che la produzione di pompelmi sia inferiore di circa il 25% rispetto all'anno scorso. Siccome ci sono meno frutti sugli alberi, i pompelmi sono più grandi del solito e c'è un'abbondanza di calibri 2 e 3. "Non tutti i mercati vogliono i calibri grandi. Italia e Spagna, ad esempio, preferiscono pompelmi di medie dimensioni. Speriamo che le vendite si riattivino bene a gennaio".

Pompelmo e limone sono gli agrumi che quest'anno hanno avuto, in proporzione, il maggior incremento di superficie rispetto all'anno scorso. "I produttori stanno piantando molti pompelmi, soprattutto quelli biologici, il che mi sembra curioso visto che ha un mercato così piccolo", ha dichiarato Pelegrin.

Nel frattempo la domanda di limoni è tornata a crescere dall'inizio di dicembre. "Il mese di novembre è stato abbastanza tranquillo rispetto all'anno scorso. Sembra che di solito la gente spenda di più in altri prodotti nelle settimane in cui si celebra il Black Friday. Ora vediamo una ripresa delle vendite per la campagna natalizia in Europa, soprattutto dalla Francia. Stiamo anche spedendo più container in Canada".

Per maggiori informazioni:
María Dolores Pelegrín
FRUTAS APEMAR, S.L.
Cell: +34 609656551
Tel: +34 968 379 490 
mdolores@apemar.com 
www.apemar.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto