Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rafael Polo (Grupo Comercial Polo):

"Siamo pronti a lanciare gli spicchi d'aglio freschi pelati nei retailer europei dal 2023"

Quest'anno, la produzione di due delle commodity per eccellenza della Spagna sarà influenzata dal clima, che purtroppo ha pesato sulla campagna di molti prodotti.

"Prevedo che le produzioni di cipolla e aglio diminuiranno entrambe del 30%", ha affermato Rafael Polo, del Grupo Comercial Polo. "Nel caso delle cipolle, in questo momento c'è un'enorme domanda che arriva da tutto il mondo: Brasile, Stati Uniti, Panama e Dubai, tra gli altri. Ma in Spagna il caldo, la mancanza di precipitazioni nelle importanti zone di produzione e le piogge torrenziali nella zona del Levante, hanno avuto un pesante impatto sui raccolti".

"Anche nel caso dell'aglio abbiamo subito notevoli perdite. In generale, la campagna non è stata buona in termini di volumi e calibri, che si sono sensibilmente ridotti. Mancano le pezzature grandi, che sono quelle richieste dai mercati europei, e anche quelle medie utilizzate per il formato retinato, sono abbastanza limitate. Ma, al momento, abbiamo molti calibri piccoli, 37-45 mm e 45-50 mm, quindi dobbiamo trovare i mercati giusti".

"Stiamo vendendo l’aglio destinato alla trasformazione ad aziende dei Paesi dell'Europa orientale, perché in Spagna non ci sono trasformatori adatti ai volumi al momento disponibili"
L'aglio viene ampiamente consumato in tutto il mondo, non solo fresco ma anche in altri formati. Ogni mercato tende a chiedere un prodotto specifico, oltre che una determinata origine.

"Siamo commercianti di aglio soprattutto in Spagna, ma lavoriamo con produttori e mercati in tutto il mondo. In questo momento stiamo anche introducendo l’aglio cileno sui mercati brasiliano e canadese, e abbiamo anche clienti in Indonesia e Sudafrica che richiedono aglio cinese, soprattutto per il suo prezzo. Ci adattiamo alle richieste dei nostri clienti, in qualsiasi momento", afferma Rafael, "ma stiamo anche lavorando per offrire al mercato delle nuove alternative".

"In Spagna siamo specializzati nell'aglio fresco e, infatti, non abbiamo aziende che si adeguano alle esigenze dei mercati per produrre, ad esempio, aglio in polvere o altri prodotti trasformati a base di aglio. Siamo costretti a vendere l'aglio per la trasformazione ad aziende dell'Europa dell'Est, perché in Spagna non ci sono aziende in grado di trasformare grandi quantità di prodotto. In momenti come questo, quando c'è un’abbondante fornitura di calibri non commerciali e mancano le possibilità di commercializzazione, dovremmo avere delle aziende alternative in grado di aggiungere valore al prodotto".

"In Paesi come gli Stati Uniti, oltre il 90% dell'aglio fresco viene consumato sotto forma di spicchi pelati e solo il 10% viene commercializzato a teste intere. Infatti, l’obiettivo principale del Grupo Comercial Polo è lanciare in Europa, su larga scala, l'aglio pelato a spicchi. Questo prodotto è già commercializzato nel settore Horeca, ma attualmente non è disponibile nel settore retail".

"In Europa c'è ancora un consumo più tradizionale di aglio, ma confidiamo in questo formato innovativo. Si pensi alle insalate: anni fa, se volevi mangiare un'insalata, dovevi acquistare tutti gli ingredienti separatamente mentre oggi puoi trovare insalate pronte in tutti i negozi".

Il Grupo Comercial Polo serve oltre 40 Paesi con un’ampia gamma di prodotti e dispone di un team di vendita professionale, con sede nei diversi continenti, per consigliare produttori e clienti e offrire nuove opzioni di mercato con valore aggiunto. Sostiene Rafael: "Proprio perché siamo un’azienda internazionale, abbiamo una prospettiva molto globale e siamo aperti a tutti i mercati. Abbiamo accesso a molte informazioni e sappiamo esattamente quali cambiamenti possono accettare i mercati e in quale direzione sono disposti a muoversi".

"Nel caso degli spicchi d'aglio pelati, abbiamo già tutto pronto per un lancio a livello europeo, prima del secondo semestre del 2023", conclude Rafael Polo.

Per maggiori informazioni:
Rafel Polo
Grupo Comercial Polo
+34 629 859 919
gerencia@grupocomercialpolo.com
zhadobinagarlic.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto