Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

New York Produce Show: il reportage fotografico dell'evento

Giovedì 1° dicembre si è tenuto il New York Produce Show presso il Jacob Javits Convention Center di New York. È un periodo dell'anno molto popolare per recarsi nella Grande Mela e, tradizionalmente, molti coniugi si uniscono ai loro compagni in questo evento che ha un programma dedicato. Quest'anno l'evento si è svolto nella stessa settimana della cerimonia di accensione dell'albero di Natale al Rockefeller Center, una maniera piacevole per entrare nello spirito natalizio. "Adoro venire a questa fiera", ha dichiarato Luke Sears di LGS Specialty Sales. "Conosco molte persone qui perché ho lavorato all'Hunts Point Market. È bello avere un evento a casa".

Clicca qui per accedere al reportage fotografico

Periodo dell'anno impegnativo
Sebbene la fiera sia stata vivace e abbia registrato un buon afflusso, il numero di espositori è sembrato inferiore rispetto agli anni precedenti. Prima della pandemia, il padiglione espositivo era quasi sempre pieno di stand, ma quest'anno c'erano parecchi spazi vuoti. A cosa può essere dovuta la minore affluenza? "L'anno scorso, il New York Produce Show è stato uno dei primi eventi dopo l'inizio della pandemia, e tutti erano così entusiasti di rivedere amici e colleghi", ha detto Liam Slavin dei Bard Valley Date Growers. "L'evento IFPA di New Orleans è stato cancellato e la fiera di New York è stata un'occasione per festeggiare la ripresa post lockdown. Quest'anno, invece, le persone avevano maggiori possibilità di partecipare alle fiere. Come sempre, è stato comunque un buon evento", ha aggiunto Slavin.

I commenti di James Rasmussen di LGS Specialty Sales sono stati dello stesso tenore. "L'anno scorso, il New York Produce Show è stato un evento molto intenso. Quest'anno, tuttavia, la fiera si è svolta solo un mese dopo quella di Orlando dell'IFPA, e la gente non gradisce che ci sia un back-to-back. Tuttavia, l'organizzazione ha fatto un buon lavoro abbinandolo all'accensione dell'albero al Rockefeller Center".

Hazel Technologies è un espositore che ha partecipato per la prima volta all'evento e ha visto tutti i rivenditori che sperava di vedere. "Abbiamo avuto molte persone che sono passate dal nostro stand e non vediamo l'ora di tornare l'anno prossimo", ha dichiarato Tommy Caruana.

Clicca qui per accedere al reportage fotografico

Jim Prevor
L'evento è stato un omaggio a Jim Prevor, fondatore del New York Produce Show, scomparso poche settimane fa. Jim era il volto dell'evento. Tradizionalmente, ospitava il Breakfast Panel e tagliava il nastro, a siglare l'apertura ufficiale della fiera. In onore di Jim, la moglie Debbie e il fratello Barry erano presenti alla cerimonia del taglio del nastro.

Clicca qui per accedere al reportage fotografico.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto