Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Jaap den Boer, Olympic Fruit:

"Una quantità inferiore di uve da tavola da Brasile e Perù significa prezzi soddisfacenti sul mercato europeo"

La stagione dell'uva da tavola europea di quest'anno è fluita, senza soluzione di continuità con quella d'oltreoceano. "Ci sono stati anni in cui, quando iniziavano Perù e Brasile, c'era ancora tanto prodotto europeo sul mercato, ma non è così quest'anno. Abbiamo ricevuto le ultime uve da tavola spagnole nella settimana 45 e attualmente, sono soprattutto Brasile e Perù a farsi spazio sul mercato. Nella settimana attuale arriveranno le prime uve sudafricane", afferma Jaap den Boer dell'azienda olandese Olympic Fruit.

Quest'anno, sia il Perù che il Brasile hanno esportato quantità decisamente inferiori di uva da tavola in Europa. "Il tasso di cambio gioca un ruolo importante in questo. Il cambio Euro/Dollaro è debole e gli altissimi costi di trasporto verso l'Europa sono il motivo per cui gli esportatori si stanno concentrando sugli Stati Uniti. Inoltre, il mercato nordamericano è vuoto, quindi la domanda è alta. Nella settimana 46, le esportazioni peruviane verso l'Europa sono diminuite del 19%".

"Ciò ha portato a prezzi di mercato significativamente più alti", afferma Jaap, che rimane ottimista e pensa che questa situazione di mercato continuerà nelle prossime settimane. "Bisogna sempre considerare il quadro generale. Ma l'uva da tavola rossa senza semi è particolarmente scarsa sul mercato, o non ce n’è proprio, e anche la disponibilità della bianca è molto limitata. Inoltre, la domanda di uva da tavola di solito aumenta verso Natale, e quest'anno non sarà diverso".

Anche dal Sudafrica si attendono volumi pre-stagionali inferiori. "Negli ultimi anni, il Paese si è sempre più concentrato sulle varietà tardive. Ciò è in parte dovuto ai maggiori volumi d’esportazione dal Perù. A dicembre c'erano molte Prime Seedless sul mercato", continua Jaap.

"Ma, di recente, si sta investendo sempre di più nelle varietà tardive, come Autumn Crisp e Sweet Globe. Penso che in particolare la Autumn Crisp porti un effettivo miglioramento sul mercato in termini di sapore, shelf life e presentazione. È una varietà interessante anche per i coltivatori, perché di solito consente di avere buone rese per ettaro".

Vigneto in Sudafrica
La Olympic prevede ancora una volta abbondanti volumi di uva da tavola dal vigneto di InnoFruit, a Cederberg, in Sudafrica. "Il meteo è stato estremamente favorevole, quindi le previsioni sono ottime. Tuttavia, in generale, situazione economica è difficile. In Sudafrica, i costi di produzione sono aumentati in media del 17% su tutta la linea", spiega Jaap.

"Gli aumenti riguardano la protezione delle colture, il gasolio e i salari. Inoltre, in Europa, l'inflazione è alta, il che significa che i consumatori hanno meno soldi da spendere e questo potrebbe portare più che mai a delle tensioni sul mercato. Fortunatamente, la disponibilità dei trasporti è decisamente migliore rispetto allo scorso anno, a vantaggio dei tempi di transito".

"Rimane anche la questione di come si svilupperà il mercato russo. È complicato spedire uva da tavola, a prescindere dall’area di produzione", osserva Den Boer. In termini di packaging, i più richiesti sono ancora i cestini. "Il top seal sta guadagnando terreno, anche se penso che i retailer lo promuovano più per la presentazione che per ridurre l'uso di plastica. Stanno diventando anche più popolari i sacchetti con manico di prodotti sfusi. Nonostante costino di più, piacciono molto agli specialisti del mercato", conclude Den Boer.

Per maggiori informazioni:
Jaap den Boer
Olympic Fruit
40a Handelscentrum ZHZ
2991 LD, Barendrecht - Paesi Bassi
Tel: +31 (0) 180 646 210
Email: j.denboer@olympicfruit.com
Web: www.olympicfruit.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto