Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Schaap Holland:

"Le patate stanno diventando di nuovo popolari"

"Le vendite di prodotti di base sono aumentate", afferma Moniek Wisse, account manager della Schaap Holland, un’azienda che si occupa, tra l'altro, della commercializzazione di patate pelate per i settori della vendita al dettaglio e della ristorazione. Ciò non sorprende, date le condizioni economiche. "Le patate ti consentono di mettere in tavola un pasto sano, sostenibile e conveniente. Questo è ciò a cui i consumatori si rivolgono invece di piatti esotici e costosi del mondo. Le patate stanno, infatti, diventando di nuovo popolari".

Ma Moniek dice che nei Paesi Bassi il consumo di patate sta diminuendo. Poiché le patate pelate e refrigerate sono convenienti, ne vengono mangiate di più rispetto alle classiche patate da mensa.

"Durante la pandemia, le persone hanno avuto più tempo per cucinare. Ora sono di nuovo impegnate, socializzano e lavorano, e hanno meno tempo per cucinare. Tutto deve essere veloce. Ma anche per le strutture sanitarie e i ristoranti, che devono far fronte alla carenza di personale, le patate pelate sono l'ideale", dice Moniek.

Anche se c'è meno tempo per cucinare, Moniek nota che, a causa della pandemia, i consumatori sono attenti a seguire un'alimentazione sana. "La pandemia ha stimolato i consumatori a fare scelte più consapevoli su ciò che mangiano". L'account manager sottolinea che le patate si adattano perfettamente a questa e ad altre tendenze attuali. "Qualunque sia la tendenza, le patate sono una soluzione".

Oltre ad essere salutari, sono di origine vegetale e quelle olandesi seguono la tendenza della coltivazione locale. "Inoltre, serve uno sforzo minimo per servire le patate, soprattutto come ingrediente di piatti unici, come gli stufati", spiega Moniek.

Flussi in aumento
L'attenzione al consumo energetico non riguarda solo i cittadini in generale ma richiede l'attenzione di tutta la filiera. "Anche noi dobbiamo affrontare questo problema poiché pelare e successivamente raffreddare le patate, richiede energia". Moniek osserva che i retailer si stanno adattando alle attuali condizioni economiche, riducendo l’ampiezza della loro gamma e i fornitori stanno raggruppando le offerte per ridurre i costi e riuscire a commercializzare prodotti a prezzi accessibili. "Il vantaggio è che c'è un'elevata rotazione dei codici SKU, quindi i prodotti sono più freschi. Si creano anche flussi maggiori, quindi i prodotti vengono offerti a un prezzo più basso", afferma Moniek.

Questi tempi economicamente difficili stanno favorendo una maggiore cooperazione lungo tutta la filiera, secondo Moniek. "Gli acquirenti devono continuare a voler acquistare patate; tutta la filiera è interessata a questo. L'intera filiera - da breeder e coltivatori a fornitori e rivenditori di patate refrigerate - vuole collaborare per mostrare a tutti cosa si può fare con questo prodotto di base. Vogliono incoraggiare le persone a mangiare le patate più spesso".

Moniek sostiene che tale cooperazione sarà vitale anche quando si tratterà di affrontare la pressione delle promozioni, che secondo lei è destinata ad aumentare: "Dobbiamo risolvere questo problema, richiedendo la collaborazione di tutti gli operatori della filiera".

Disponibilità del prodotto
Moniek ammette che nel complesso la filiera fa un buon lavoro nel mantenere la disponibilità del prodotto. "Questo non vale per tutti i prodotti dei supermercati, ma le patate olandesi stanno andando bene. Ci sono sempre nuovi eventi globali a incidere sulla disponibilità del prodotto, come i ritardi logistici dovuti agli scioperi dei camion in Francia o la situazione geopolitica nell'Europa orientale. Tuttavia, possiamo mantenere gli scaffali ben riforniti di patate coltivate localmente".

Oltre alla sostenibilità della coltivazione - gli acquirenti della Schaap Holland preferiscono le patate prodotte secondo i protocolli Food Security, GlobalGAP, PlanetProof o biologico - si presta attenzione anche alla sostenibilità degli imballaggi. Sebbene utilizzino foil riciclati, Moniek afferma che per ora devono utilizzare la plastica per garantire un altro elemento di sostenibilità, la shelf life delle patate appena pelate e refrigerate. Detto questo, il processo di trasformazione delle patate è aperto a nuovi sviluppi.

"Tutto ciò che viene refrigerato utilizza imballaggi di plastica. Tutti vogliono ridurli, ma vogliamo anche che le nostre patate pelate durino il più a lungo possibile. Abbiamo testato altri materiali, ma per il momento non portano vantaggi reali alla filiera. "Non si vuole sprecare il cibo, quindi i prodotti devono durare almeno tanto quanto l'imballaggio attuale. Ciò offre all'industria dell'imballaggio l'opportunità di sviluppare delle valide alternative", conclude Moniek.

Per maggiori informazioni:
Moniek Wisse
Schaap Holland
Oogstweg 7
8256 SB Biddinghuizen - Paesi Bassi
+31 (0)6 1108 0823
m.wisse@schaapholland.com
www.schaapholland.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto