Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Pierre Gélébart, Prince de Bretagne:

"L'attuale contesto economico mantiene stabile il mercato delle cipolle, nonostante il calo di produzione"

La produzione francese di cipolle ha risentito della siccità estiva, registrando un calo significativo dei volumi. "Come la maggior parte dei produttori europei, abbiamo subito le conseguenze delle ondate di caldo di quest'estate", spiega Pierre Gélébart, product manager della Prince de Bretagne. "Le nostre rese sono diminuite del 30%, persino inferiori a quanto avevamo previsto".

Oltre a questo calo dei volumi, la campagna 2022/23 è caratterizzata anche dalla carenza di calibri grandi. Tale configurazione del mercato è piuttosto problematica per la commercializzazione delle famose cipolle di Roscoff DOP. "Le trecce di cipolle di Roscoff possono essere realizzate solo con calibri grandi, quindi quest'anno avremo un'offerta inferiore".

Foto: L'Oeil de Paco

La carenza di volumi consente un flusso regolare dei prodotti
Sebbene la situazione sembri a prima vista complicata, in un contesto in cui i costi di produzione sono in aumento e il potere d'acquisto in calo, i volumi inferiori potrebbero essere in realtà ‘una benedizione’.

"La produzione delle cipolle di Roscoff richiede molta manodopera", evidenzia Pierre Gélébart. "Le cipolle vengono pulite, misurate e intrecciate a mano. Con l'aumento del costo della manodopera, i prodotti sono inevitabilmente più costosi, ma il potere d'acquisto dei consumatori si è notevolmente indebolito. Con la stessa produzione dell'anno scorso non saremmo riusciti a vendere tutto e i prezzi si sarebbero abbassati. Quest'anno la carenza di volumi ci consente di vendere a ritmi regolari, anche in questo difficile contesto. Crediamo che i produttori riusciranno a vendere tutte le loro cipolle senza dover abbassare i prezzi".

Le nostre trecce di cipolla vengono vendute attualmente a un prezzo più alto, tra 3,50 e 5 euro. Tale quotazione potrebbe continuare ad aumentare, senza la perdita di alcun cliente. "Non riusciremo a compensare le perdite, ma vendere tutta la produzione sarebbe già una soddisfazione. Per ora, il resto della campagna sembra promettente, soprattutto con l'inizio delle festività natalizie, che solitamente favoriscono il consumo di prodotti di fascia alta, come le cipolle di Roscoff DOP".

Foto: L'Oeil de Paco

La treccia di cipolle si è evoluta per soddisfare i requisiti della Legge AGEC
Quest'anno, la Prince de Bretagne è orgogliosa di presentare una treccia realizzata con materiali 100% eco-responsabili. "Questo è un grande cambiamento rispetto allo scorso anno. Il nostro nuovo packaging è perfettamente conforme ai requisiti richiesti dalla Legge AGEC. La treccia è legata con il lino, mentre la rete e le etichette sono realizzate rispettivamente in cellulosa e cartone. Questa confezione ci aiuta a distinguerci rispetto a una serie di prodotti concorrenti che utilizzano ancora la rafia sintetica".Adeguamenti di prezzo per la cipolla rosa della Bretagna
Oltre alla cipolla di Roscoff DOP, la Prince de Bretagne vende anche la cipolla rosa della Bretagna, che è della stessa varietà della Roscoff, ma non segue le stesse specifiche. "La produzione di queste cipolle è molto meno laboriosa. Non vengono pulite a mano, vengono calibrate a macchina e confezionate in sacchi da 1 e 5 kg. Sono molto apprezzate nella Francia occidentale. La cipolla rosa della Bretagna è più economica di una cipolla di Roscoff, ma più costosa di una classica cipolla dorata. Affinché le vendite andassero bene, abbiamo dovuto adeguare i prezzi. Abbiamo dovuto trovare un aumento del prezzo accettabile sia per i consumatori sia per i produttori. Le vendite sono leggermente meno fluide rispetto alle cipolle di Roscoff, ma il calo della produzione del 30% significa che troveremo un numero sufficiente di clienti cui vendere la nostra merce. In termini di qualità, quest'anno le cipolle sono eccellenti".Produzione biologica di cipolle di Roscoff DOP e cipolle rosa della Bretagna
La cooperativa vende anche cipolle di Roscoff DOP e cipolle rosa della Bretagna coltivate in regime biologico. "Le cipolle di Roscoff DOP biologiche non costano molto di più di quelle convenzionali, la cui produzione è già molto laboriosa".

Per maggiori informazioni:
Pierre Gelebart
Prince de Bretagne
Tel.: +33 2 98 69 38 71
Cell.: +33 6 62 92 64 74
pierre.gelebart@princedebretagne.com 
www.princedebretagne.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto