Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

A Natale le richieste di melagrane si triplicano

"Di solito, a partire dalla prima settimana di dicembre, la domanda delle melagrane tende a crescere in modo rapido, fino a triplicarsi, rispetto a novembre, subito dopo la prima decade del mese", così esordisce Dario De Lisi, sales manager di Masseria Fruttirossi, il maggior produttore di melagrana in Italia.

E continua: "Anche quest'anno ci aspettiamo di lavorare molto: infatti, le imminenti festività già si avvertono nel nostro stabilimento di Castellaneta (Taranto). Nonostante il difficile periodo economico, molti buyer stanno programmano le forniture natalizie con volumi lievemente maggiori rispetto allo stesso periodo del 2021. Un trend ottimistico e che ci fa ben sperare". 

La melagrana è uno dei frutti più simbolici del periodo natalizio, in quanto ben augurante e di buon auspicio. "Viene utilizzata come prodotto fresco, per usi decorativi, ma anche come vero e proprio regalo - riprende De Lisi - È per questo che abbiamo ideato il box natalizio con melagrana Magnum, che proporremo anche quest'anno alle diverse insegne nostre clienti. Una scatola della grandezza di 13x13,5 cm - disponibile in due colorazioni - che può diventare ornamento per le tavolate o addobbo natalizio".

Box natalizio Melagrana Magnum 

"La novità di questo Natale è che le melagrane marchiate Lome Super Fruit saranno presenti anche nei supermercati degli Emirati Arabi. Per il mercato emiratino abbiamo in programma 6 spedizioni, per un totale di 120 ton di prodotto fresco che viaggerà in container refrigerati. Finora, a distanza di pochi giorni, ne sono partiti già due".

Abbiamo chiesto al manager pugliese come procede l'attuale stagione, sia a livello produttivo sia commerciale. "La raccolta della varietà Wonderful è terminata nella prima settimana di novembre, con 5mila tonnellate di prodotto in entrata. Una buona parte dei frutti è stata stoccata in celle ad atmosfera controllata, così da poter allungare la finestra di vendita fino a marzo inoltrato. Per quanto riguarda l'aspetto commerciale, le richieste sono alte, ma, sul fronte dei prezzi, occorre distinguere il mercato italiano da quello europeo. Mentre l'export sembra proseguire molto bene, specie in Germania, Francia e Svizzera, con quotazioni soddisfacenti e superiori rispetto alla passata campagna, in Italia invece si registra una forte competizione. Ci aspettavamo di avere un posizionamento più remuneravo a novembre, che potesse coprire gli extra-costi causati dai rincari, ma molti produttori si sono offerti di vendere il prodotto a prezzi molto bassi, destabilizzando così il mercato e causando, in alcuni momenti della settimana, un surplus di offerta".

Per maggiori informazioni:
Masseria Fruttirossi
C.da Terzo Dieci snc
74011 Castellaneta (Taranto) – Italy
+39 099 9647688
info@masseriafruttirossi.com
lomesuperfruit.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto