Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Frédéric Delahaye, Alinéa Top Alliance: "Il consumo è stabile ma è necessario un aggiustamento per compensare l'aumento dei costi"

Coppa del Mondo con i colori dell'aglio rosa di Lautrec

All'inizio della Coppa del Mondo 2022, Alinéa Top Alliance ha impressionato gli acquirenti con un espositore unico presso uno dei suoi clienti, per promuovere la sua gamma di prodotti con i colori della bandiera francese. "Quando creiamo gli espositori, cerchiamo di promuovere il know-how dei nostri produttori francesi, mostrando prodotti con certificazioni ufficiali IGP/DOP o la Red Label. In questo caso, l'aglio rosa di Lautrec serve a promuovere i produttori membri della cooperativa", spiega Frédéric Delahaye, direttore commerciale della Alinéa Top Alliance.

Un successo strettamente legato all'originalità degli allestimenti
Sebbene installato di recente, questo espositore sta già ottenendo i risultati desiderati. "Ogni mese organizziamo nuovi espositori, a seconda della stagione e di altri temi. L'obiettivo è sempre quello di incrementare le nostre vendite nel reparto ortofrutta. È un modo creativo per aumentare le entrate su questi prodotti, per i nostri clienti al dettaglio. L'originalità dell'espositore utilizzato per stupire consumatori e clienti, insieme ai volumi disponibili, ne determineranno il successo. Per l’esposizione sul tema dei mondiali di calcio, il riscontro è stato positivo. I nostri clienti sono felici di ravvivare i loro scaffali di frutta e verdura. Per quanto riguarda l'impatto sul consumatore finale, l'aumento delle vendite degli ultimi anni è un chiaro segnale della loro soddisfazione".

La campagna francese sarà più breve del solito
Per quanto riguarda la campagna in corso, anche il settore delle spezie è stato colpito dalla siccità e dalle ondate di caldo dei mesi estivi. "Come tutti i professionisti del settore ortofrutticolo, i nostri agricoltori sono stati duramente colpiti dalle condizioni climatiche eccezionali che hanno portato a calibri più piccoli e a un preoccupante calo delle rese. Questi due fattori spiegano perché la campagna francese sarà molto più breve rispetto agli anni precedenti".

I consumatori passeranno ai prodotti più economici?
Sul fronte dei consumi, nonostante il contesto estremamente difficile, la domanda non sembra ancora risentire del calo del potere d'acquisto. "Sebbene il consumo rimanga stabile per il nostro segmento, tutti i costi in aumento che dobbiamo affrontare (fra gli altri, energia e imballaggi senza plastica) non sono stati ancora trasferiti ai nostri clienti. Ma alla fine dovremo adeguare i nostri prezzi, che purtroppo avranno un impatto negativo sui consumi o sulla tipologia di prodotti che verranno acquistati. I consumatori potrebbero passare ai prodotti più economici".

Per maggiori informazioni:
Frédéric Delahaye
Alinéa Top Alliance
+33 05 63 26 28 00
fdelahaye@topalliance.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto