A cura di Ottavio Cacioppo

Preoccupazioni per la campagna commerciale del kiwi 2022/23

La stagione avversa, dovuta al cambiamento del clima, con siccità e temperature estive elevate (37-40°C) ha influito negativamente sul ciclo biologico del kiwi. La produzione è stata penalizzata quantitativamente di circa il 15-20%, con conseguenze pure per il profilo organolettico.

Piante di kiwi Hayward danneggiate da temperature elevate e vento di libeccio (vento caldo e umido di sudovest, che causa il brusone fogliare)

Nell'Agro Pontino gli actinidieti, in estate, hanno manifestato necrosi fogliare (brusone), evidenziato dalla perdita di clorofilla sulle foglie e incidendo negativamente sul processo della fotosintesi clorofilliana (sintesi chimica che avviene nelle piante, causata dall'azione della luce) e quindi ne ha risentito il meccanismo nutrizionale della pianta.

Piante di kiwi Hayward danneggiate da temperature elevate e vento di libeccio

Siccità
Il 2022 è stato caratterizzato da una siccità elevata a causa delle scarse piogge e delle temperature elevate in primavera-estate, coinvolgendo le fasi fenologiche della fioritura, dell'allegagione e dello sviluppo dei frutti.

Si evidenzia che, in estate, le temperature idonee per la vita vegetativa delle piante sono di 33-35°C;,quando queste si superano, si attivano gli stomi che disciplinano l'attività vegetativa limitandola, per cui proteggere la piante con rete ombreggiante risulta utile.

Con la siccità si è impoverita la massa verde delle erbe che contribuisce a fornire materia organica al suolo.

Campagna commerciale
La campagna commerciale, che è iniziata a novembre 2022, ha creato negli actinidicoltori molta preoccupazione per via delle basse quotazioni iniziali ottenute.

Frutti di kiwi Hayward

La Grecia, che produce annualmente circa 300 mila tonnellate di kiwi, ha venduto i frutti verdi a 0,45-0,50 euro al chilogrammo, meno della metà rispetto alla quotazione dell'annata precedente, trascinando al ribasso i prezzi che si offrono ai produttori italiani nel commercio libero.

Frutti di kiwi Hayward

Nella foto a destra: frutto di kiwi Hayward in sezione

Le cause sono quelle dei costi elevati dell'energia elettrica, dei carburanti e di tutti i prodotti impiegati per produrre. 

Nel commercio organizzato in forma cooperativistica, i produttori associati ricevono un acconto e a fine campagna commerciale incassano il saldo.

Frutti di kiwi a polpa gialla

Nel 2021, i costi di produzione sono stati di circa 0,45 euro al chilogrammo, mentre il realizzo alla vendita dei frutti di buona pezzatura era di circa 1-1,10 euro/kg, con un utile evidente; mentre per la campagna commerciale attuale i produttori hanno sostenuto un costo di produzione di poco meno del doppio rispetto al 2021, per le cause suddette.

Frutti di kiwi a polpa gialla

Per le partite di ottima pezzatura sono stati offerti 70-80 centesimi di euro.

Frutti di kiwi a polpa gialla

Un bilancio commerciale della p.l.v. (produzione lorda vendibile) si può fare a fine campagna commerciale, cioè a giugno quando i produttori riceveranno il saldo.

Frutti di kiwi a polpa bicolore

Da quanto espresso si deduce un quadro preoccupante, in quanto c'è il rischio per i produttori di ricevere somme che non coprono i costi di produzione.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto