Pulizia e disinfezione corrette in serra permettono maggiori rese

Al termine della stagione produttiva in serra, hanno inizio le operazioni di pulizia e disinfezione delle strutture. Ciò sta avvenendo al nord Italia, mentre al sud Italia bisognerà attendere la fine del ciclo invernale.

La differenza tra pulizia e disinfezione è sostanziale, ne abbiamo parlato con Andrea Rigo, agronomo e consulente tecnico di Intracare Italy, che ha specificato: "Una corretta pulizia è il primo passaggio per una efficace disinfezione. Nel settore dell'agricoltura intensiva, fuori suolo in particolare, è necessario impostare precisi protocolli di pulizia e disinfezione per assicurare le produzioni e ridurre le malattie".

Sopra: classificazione della sensibilità dei virus ai disinfettanti (Foulon, 2019) che mostra quanto il Tobamovirus (in rosso) sia difficile da eliminare.

"In ambiente protetto sono certamente le virosi a destare maggiore preoccupazione, a causa delle inevitabili perdite economiche che tali infezioni comportano - ha proseguito l'esperto - E' indubbio che una corretta pulizia e una perfetta disinfezione delle serre a fine ciclo, durante il periodo di vuoto sanitario, assicurano una partenza ottimale per il nuovo ciclo di coltivazione. Purtroppo, virus come il ToBRFV hanno una resistenza molto elevata nei confronti dei comuni disinfettanti. Oltre ad attente operazioni di pulizia, pertanto, diventa fondamentale utilizzare disinfettanti con un alto potere bagnante e in grado di penetrare a fondo nelle superfici porose, dove i virus sono in grado di resistere maggiormente e più a lungo" .


Sopra: tra le caratteristiche richieste a un buon disinfettante: una delle più importanti è certamente la bagnabilità, ossia la capacità del prodotto di ridurre la tensione superficiale della soluzione disinfettante, bagnando tanta più superficie possibile (Immagini: Intrahorti- NL - prove di laboratorio Multi-Des GA)

"Tutte queste operazioni necessitano di un disinfettante ad azione persistente, come accennato - ha sottolineato Rigo - Uno su tutti è Intra Multi DES-GA, il nuovo disinfettante dell'olandese Intrahorti, approvato e registrato in Italia come Presidio Medico Chirurgico (Reg. N. 21048 del Ministero della Salute). Si tratta di un disinfettante innovativo a base di Gulteraldeide e sali quaternari di quinta generazione, che presenta caratteristiche uniche di bagnabilità e penetrazione, per raggiungere i micro-ogranismi in profondità nelle superfici.

Sopra: oltre alla capacità di bagnare una maggiore superficie, anche il potere penetrante della soluzione disinfettante va attentamente considerato. (Immagini: Intrahorti- NL - prove di laboratorio Multi-Des GA).

"Per la disinfezione di pavimentazioni, strutture serra e locali tecnici, oltre a carrelli e canaline a serra vuota - ha rivelato l'agronomo - bisogna preparare una soluzione allo 0,5% da utilizzare in applicazione spray su tutte le superfici da disinfettare, poi attendere 10-15 minuti per una completa disinfezione delle superfici. Il volume di bagnatura è di circa 4.000 litri di acqua ad ettaro. Intra Multi DES-GA non è pH dipendente, non necessita di risciacquo".

"Inoltre, in serra vi è il problema delle alghe - ha aggiunto l'esperto - Intra Multi DES-GA è una soluzione perfetta anche contro le alghe. Spruzzando la superficie da trattare con una pompa a bassa pressione, le alghe verranno rimosse totalmente e non si riformeranno per mesi. Una volta trattata, l'area può essere pulita con spazzola o con un getto d'acqua in pressione".

Sopra: efficacia di lunga durata di Multi DES-GA su alghe in serra.

"Per un risultato ottimale della pulizia e disinfezione in serra - ha concluso Andrea Rigo - è possibile abbinare alla disinfezione di fine ciclo con Intra Multi DES-GA un trattamento pre-trapianto con Intra Hydropure. Il trattamento può essere effettuato il giorno prima della messa a dimora delle nuove piante irrorando/nebulizzando il prodotto nell'ambiente. Anche Intra Hydropure non necessita di risciacquo, non rilascia vapori tossici ed è sicuro per piante e operatori. Seguendo questo semplice protocollo, la disinfezione perfetta della serra è assicurata. Per una partenza ottimale del nuovo ciclo di coltivazione".

Per maggiori informazioni: 
Andrea Rigo
Intracare Italy srl
Via Giberte, 26
36030 Sarcedo (VI)
+39 0445 1926600
+39 347 663 5532
contatti@intracareitaly.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto