Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Rafael Dominguez, direttore di Freshuelva:

"Siamo molto preoccupati per la campagna dei lamponi e per la crescente concorrenza del Marocco"

La campagna spagnola dei lamponi sta affrontando una concorrenza sempre più forte dal Marocco, rispetto allo scorso anno. I mercati sono saturi e i prezzi sono crollati. Nel frattempo, c’è una disponibilità molto limitata di mirtilli spagnoli e i produttori stanno iniziando a raccogliere alcune colture di fragole extra precoci.

"Siamo molto preoccupati per la campagna dei lamponi", ha dichiarato Rafael Dominguez, direttore di Freshuelva. "Il mercato è saturo da circa due settimane, e i prezzi sono scesi a livelli bassi. Era già accaduto l'anno scorso ma sembra che in questa campagna la situazione sia peggiorata. Il Marocco sta aumentando i volumi d’esportazione di lamponi e mirtilli e sta vendendo a prezzi molto aggressivi. Non possiamo entrare in una guerra dei prezzi con questo Paese perché non riusciremmo a vincerla, a causa della differenza dei costi di produzione e, soprattutto, del costo della manodopera".

"Il nostro obiettivo è sensibilizzare l'Europa sul valore dei prodotti europei. La crescente concorrenza dei Paesi terzi, la disponibilità sempre più limitata delle risorse idriche e la mancanza di manodopera sono alcuni dei maggiori problemi che il settore deve affrontare. Parleremo di questi problemi nella prossima riunione del gruppo di contatto ispano-francese-italiano. Non possiamo competere con un Paese come il Marocco perché non solo ha un vantaggio in termini di costi di produzione, ma sembra avere più strutture per portare le sue merci in Ue, rispetto agli stessi produttori europei", ha affermato Rafael Dominguez.

La produzione di Huelva sta attualmente raggiungendo il picco, favorita dal clima caldo e soleggiato. "La produzione sta raggiungendo il picco più alto di sempre, sia a Huelva che, con nostra sorpresa, in Marocco, dove la superficie coltivata a lamponi sta aumentando sempre di più, soprattutto grazie agli investimenti delle multinazionali straniere. Nel frattempo, l'area dedicata a questa coltura in Spagna continua a diminuire per mancanza di redditività, per le restrizioni idriche per l'irrigazione e la carenza di manodopera. L'anno scorso, la superficie dedicata ai lamponi è diminuita dell'8% e, vista l'attuale situazione di mercato, lo stesso potrebbe accadere con le produzioni primaverili", ha affermato il direttore di Freshuelva. "I produttori potrebbero, ancora una volta, coltivare più fragole", ha aggiunto Dominguez.

I produttori iniziano a raccogliere le fragole extra precoci
Nel frattempo, in alcune zone precoci di Huelva, i produttori hanno iniziato a raccogliere le prime fragole della stagione 2022/23. Tuttavia, i volumi raccolti finora sono molto bassi. "Non sono state raccolte molte fragole, fatta eccezione per alcune aziende che hanno piantato varietà precoci in zone specifiche. Come ogni anno, prevediamo che le fragole saranno disponibili a partire da metà dicembre, a seconda di come sarà il meteo", ha dichiarato Rafael Dominguez.

A causa delle alte temperature e della siccità, i produttori di Huelva hanno dovuto sradicare e ripiantare molte piante di fragole, il che quest'anno potrebbe ritardare la disponibilità del frutto, ha affermato il direttore di Freshuelva. "Ciò avrebbe potuto essere evitato se avessimo avuto meno restrizioni idriche, ma questo è successo in un’annata storicamente secca. Speriamo piova di più nel resto dell'anno".

Per maggiori informazioni:
Freshuelva
C/ Presidente Adolfo Suárez, 1 -
21001 Huelva - Spagna
+34 959 248 222
www.freshuelva.es


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto