Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Bernd Feenstra sulla pera Xenia

"Finora la domanda ha superato l'offerta"

"Ogni anno, riconsideriamo le possibilità di espansione della pera Xenia sia nei Paesi Bassi che nel resto d'Europa e, finora, la domanda supera l'offerta. Pertanto, per il momento, c'è ancora un margine di crescita", dice Bernd Feenstra della Xenia Europe, responsabile marketing del concept della pera club.

"Il trucco è continuare a soddisfare la domanda, ma senza sovralimentarlo. Vogliamo una fetta più grande della torta, ma sfortunatamente quella torta non sta diventando più grande. Quindi, bisogna stare attenti a non crescere troppo velocemente".

Sebbene sia ancora una varietà relativamente piccola rispetto alle grandi varietà di pere libere come Conference, Abate Fetel o Doyenné du Comice, secondo Bernd, la Xenia è la nuova varietà europea di pere più grandi e a crescita più rapida.

Anche le pere Xenia stanno attualmente affrontando i problemi causati dall’inflazione e dagli aumenti dei prezzi di costo. Tuttavia, Bernd vede ancora ampie opportunità di vendita. "Purtroppo registriamo anche l'aumento dei costi. Tuttavia, siamo cauti nello stabilire un legame diretto tra l'aumento dei costi e le variazioni della spesa dei consumatori. Per ora, i nostri programmi nei supermercati europei continuano a funzionare come sempre. Stiamo trasferendo parte dei nostri costi aggiuntivi, e il mercato sta accettando questa variazione di quotazione. Allo stato attuale, non ci sono grandi volumi di vendita o modifiche agli acquisti ripetuti presso i supermercati e i discount che riforniamo", afferma Bernd.

"Fortunatamente, anche se più incostanti, continuano anche le vendite ai grossisti. Il mercato reagisce immediatamente agli sviluppi geopolitici e agli improvvisi forti aumenti dei costi, ma questo vale in entrambe le direzioni. La domanda occasionalmente sale e scende". Bernd ritiene che mentre le incerte condizioni economiche colpiscono purtroppo molti consumatori, altri possono e sono ancora disposti a pagare di più, anche perché potrebbero accantonare delle scorte in caso di pandemia.

Forte impegno nelle vendite
Le forze di mercato, tuttavia, limitano l’applicazione degli aumenti di prezzo. Feenstra ha notato che l'anno scorso, nonostante il mercato fosse abbastanza carente di prodotti locali e ci fosse meno concorrenza da oltreoceano, si è reso necessario un forte impegno per vendere le Xenia.

"Il volume mancante ha significato poche promozioni nei supermercati, che spesso aumentano i volumi di vendita fino a sei volte. Allo stesso tempo, ci sono stati molti altri prodotti a basso prezzo. Ad esempio, quando i negozi promuovono mele e pere a quotazioni molto basse, il prodotto più costoso non si venderà altrettanto bene", spiega Bernd, il quale sottolinea che dovrebbero essere i prezzi delle rese al produttore a determinare quelli di vendita.

I calibri delle pere Xenia sono un buon punto di partenza per la prossima stagione. Sebbene le condizioni meteo durante il periodo di fioritura e l'estate secca abbiano portato a un raccolto leggermente inferiore al previsto, Bernd afferma che sono disponibili quantità abbondanti di pere grandi. Questo è fondamentale perché sono quelle che preferiscono i clienti e quelle più redditizie per i coltivatori. "È fondamentale fornire un prodotto di qualità e ogni operatore della nostra filiera ha un ruolo: coltivare, raccogliere, immagazzinare, selezionare e imballare".

"Pertanto, quando i prodotti raggiungono gli scaffali dei negozi, durano più a lungo e hanno un buon sapore quando vengono consumati. Ecco dove risiedono le nostre maggiori opportunità: la Xenia di alta qualità per tutto l'anno", spiega Bernd.

Al momento, la pera Xenia viene coltivata su oltre 300 ettari nei Paesi Bassi. Negli altri Paesi europei di coltivazione, Germania, Austria e Francia, copre un’area di oltre 200 ettari. L'obiettivo è di raggiungere un totale di 1.000 ettari: 500 nei Paesi Bassi e 500 negli altri Paesi europei.

Alternativa gustosa e salutare
Per raggiungere questi obiettivi, è fondamentale far conoscere le pere Xenia. Bernd ha scoperto che, a causa dell'invecchiamento della popolazione, il consumo generale di pere sta ristagnando. "Le pere vengono solitamente consumate dalle famiglie con bambini piccoli e anziani". Ecco perché Xenia utilizza i social media per raggiungere i consumatori che non acquistano abitualmente questo frutto.

Bernd afferma che Xenia si rivolge a un pubblico giovane, con una pera sostenibile e easy-to-eat, con un buon sapore e un'ottima conservabilità. "L'anno scorso abbiamo condotto una campagna primaverile e quest'anno stiamo ampliando la nostra campagna commerciale per includere Germania, Austria, Francia e altri mercati chiave dell'Europa nord-occidentale. Useremo l'umorismo per portare la pera all'attenzione dei giovani europei e confronteremo la Xenia con altri frutti popolari. Dimostreremo che questa pera è un'alternativa gustosa, salutare e locale, ad esempio, a banane, kiwi o arance", conclude Bernd.

Per maggiori informazioni:
Bernd Feenstra
Xenia Europa
Tel.: +31 (0) 418 683 615
Cell.: +31 (0) 6 44 496 001
bernd@xenia-eu.eu   
www.xeniapeer.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto