Sfide e soluzioni nella vendita di piccoli frutti IQF di alta qualità

Mantenere l'aspetto e la forma naturali dei piccoli frutti durante il processo di surgelazione, è una delle maggiori preoccupazioni per i trasformatori, poiché i piccoli frutti sono molto delicati. "La difficoltà di manipolare questi piccoli frutti sta nell'alto contenuto acquoso e zuccherino", afferma María Viéitez, responsabile marketing di OctoFrost. "Questo può portare a tre sfide significative durante il processo di surgelazione: formazione di grumi, disidratazione del prodotto e rottura o sbriciolature della superficie. Questi tre fattori possono avere un forte impatto sulla qualità del prodotto finale, costringendo i trasformatori a vendere i piccoli frutti a prezzi inferiori".

Per garantire il mantenimento di un'elevata redditività, Viéitez sottolinea che i trasformatori devono garantire una qualità eccellente quando si tratta di piccoli frutti. "Ciò è possibile grazie a moderne soluzioni di surgelazione come il congelatore OctoFrost IQF, che risponde alle particolarità del piccolo frutto e gestisce ogni varietà con la massima cura. In risposta alle sfide che ho menzionato in precedenza, la fluidizzazione e la surgelazione flash sono la soluzione definitiva".

Poiché il clima rappresenta sempre più una sfida per la coltivazione dei piccoli frutti, si prevede anche una domanda di piccoli frutti surgelati, secondo Viéitez. "Dato che le temperature in tutto il mondo stanno aumentando, le regioni che un tempo producevano in serie piccoli frutti, ora vedono meno costanza nella loro produzione di piccoli frutti. Nel frattempo, la domanda di piccoli frutti surgelati è in aumento. Secondo Grand View Research, i piccoli frutti surgelati dovrebbero crescere a un tasso più veloce del 7,5% tra il 2022 e il 2027".

"I piccoli frutti hanno una superficie umida, grazie al loro alto contenuto di acqua, che può portare facilmente alla formazione di grumi o grossi blocchi di ghiaccio. Per garantire che ciò non accada, il surgelatore OctoFrost™ utilizza più zone di surgelazione, ciascuna con la velocità della ventola regolabile, per consentire una pressione e un flusso dell'aria ottimali", spiega Viéitez. "Nella prima zona, OctoFrost offre un nastro di surgelazione rapida della superficie del piccolo frutto, prima di congelarne il torsolo nelle zone successive. Questo aiuta a mantenere i pezzi separati gli uni dagli altri, evitando così la formazione di grumi e preservando la loro forma naturale durante il processo di surgelazione".

È importante per i trasformatori che non ci voglia troppo tempo per il processo di surgelazione, afferma Viéitez. "Quando il processo di surgelazione dei piccoli frutti richiede molto tempo, può danneggiare la struttura cellulare delle molecole dei piccoli frutti e portare alla perdita di umidità. Questo a sua volta può comportare una perdita di peso e un cambiamento di colore e consistenza. La chiave per prevenire questo processo è un perfetto flusso d'aria all'interno del surgelatore, che può ridurre il tempo di surgelazione a solo un paio di minuti. Ciò si ottiene dall'aerodinamica ottimale creata nel surgelatore OctoFrost IQF. La sua forma compatta e la velocità della ventola regolabile contribuiscono a mantenere piccole le dimensioni dei cristalli di ghiaccio e la disidratazione del prodotto al minimo".

Un altro aspetto difficile del processo di surgelazione dei piccoli frutti sarebbe evitare danni alla superficie, spiega Viéitez: "L'uso di nastri in rete metallica e lunghi tempi di surgelazione sono tra le principali cause di qualsiasi danno alla superficie del frutto. Nel caso dei mirtilli, di solito provocano delle spaccature superficiali, mentre quando si tratta di altre varietà, come i lamponi, possono causare rotture e sgretolamento. Per risolvere questo problema, abbiamo sviluppato la tecnologia brevettata del letto di coltivazione con materiale plastico alimentare. Grazie a movimenti e vibrazioni accurati, i letti di coltivazione spostano gli acini in avanti in modo dolce e costante, garantendo una buona separazione ed evitando danni alla superficie".

Per maggiori informazioni:
OctoFrost Group
sales@octofrost.com
www.octofrost.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto