Egitto: il clima favorevole promette un raccolto di buona qualità per l'aglio e le cipolle rosse

Con le recenti temperature più fredde, il clima in Egitto è favorevole alla produzione di cipolle rosse e aglio e promette un raccolto di buona qualità, secondo Ralph Nakal di Tomna.

"Anche se è difficile fare commenti sui volumi prima della raccolta effettiva di gennaio, ci aspettiamo un livello stabile di volumi. Siamo riusciti a mantenere la stessa superficie piantata dell'anno scorso, nonostante l'aumento dei costi", ha dichiarato il produttore egiziano.

In effetti, l'aumento dei costi energetici e la svalutazione della Sterlina egiziana hanno rappresentato una sfida per i produttori egiziani, alcuni dei quali hanno dovuto ridurre le superfici coltivate fino al 70% quest'anno, secondo Ralph Nakal.

La produzione di aglio e cipolle rosse di Tomna per la prossima stagione sarà disponibile a partire da gennaio 2023 ed è destinata ai mercati europei, alla Giordania e al Brasile.

Nel frattempo, l'azienda sta soddisfacendo la propria domanda attraverso la filiale appena aperta in Cile, con un volume di 1.200 tonnellate di aglio destinate a Stati Uniti, Canada e Brasile.

Per maggiori informazioni:
Ralph Nakhal
Tomna for Agricultural Investment
+20 100 2717 275
ralph@tomna.farm
www.tomna.farm


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto