Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dennis Blankendaal - Frysk Witlof:

"Fortunatamente i prezzi dell'indivia si sono ripresi, ma c'è bisogno che aumentino"

Il primo semestre dell'anno è stato difficile per il mercato dell'indivia. "Molti coltivatori si sono ritrovati con troppe radici e un prezzo di costo elevato, subendo così un duro colpo. Ora, fortunatamente, le cose vanno un po' meglio. Anche la produzione per metro quadrato è un po' più bassa. Nel frattempo, i prezzi dell'indivia sono ben al di sopra di 1 euro/kg. In ogni caso, la quotazione deve aumentare ulteriormente, perché altrimenti non riusciremo a restare a galla come coltivatori di indivia olandese", mette in guardia Dennis Blankendaal, di Frysk Witlof.

"In realtà tutto è diventato più costoso. L'energia, in particolare, è stata un problema negli ultimi mesi; fortunatamente ora i prezzi stanno scendendo leggermente, ma la situazione è ancora tesa. Infatti, non ci si ferma all'energia, anche i costi delle radici, della manodopera e degli imballaggi sono aumentati notevolmente. In questo senso è stato un anno difficile. Fortunatamente, abbiamo un cliente stabile nei supermercati olandesi e anche le esportazioni, soprattutto in Italia, sono in ripresa", afferma Dennis. Secondo il coltivatore, la qualità delle radici è buona. "Vanno bene, non sono eccessivamente grandi. A gennaio preleveremo campioni di prova di tutti i lotti, poi ne sapremo di più".

Frysk Witlof raccoglie ogni anno tra i 250 e i 280 ettari di radici di indivia di origine olandese e belga, cosa che le permette di essere la più grande azienda agricola di indivia dei Paesi Bassi. L'azienda dispone di moderne linee di lavorazione che, durante i periodi di picco le consentono di gestire una capacità di 170 tonnellate alla settimana, confezionate o non confezionate.

La conversione con ulteriore automazione delle linee di raccolta è iniziata alla fine di gennaio. "È stata una bella operazione. L'automazione implica molto di più che mettere in piedi alcune celle di coltivazione. È stata un'impresa far combaciare tutto. Ora comincia ad avere un senso. Ma non ci siamo ancora, questo è solo l'inizio".

Per maggiori informazioni:
Dennis Blankendaal
Frysk-Witlof B.V.
Frjentsjerterdyk 12
8855 XC Sexbierum - Paesi Bassi
Tel: +31 0517 59 27 72
Cell: +31 6 83 98 64 24
Dennis@frysk-witlof.nl 
www.frysk-witlof.nl


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto