Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

I dati di GfK Consumer Panel

Il mango viene acquistato dal 16% delle famiglie italiane

Il numero di famiglie che acquistano mango nell'ultimo anno terminante a settembre 2022 è praticamente costante se confrontato nei dodici mesi precedenti, mentre è decisamente in crescita se confrontato con il 2020. Questo ci fa pensare che le oltre 4 milioni di famiglie acquirenti attuali siano un traguardo stabile e importante. Secondo l'osservatorio permanente GfK Consumer Panel, che ha raggiunto ormai 15mila famiglie in campione rappresentativo della popolazione residente in Italia, infatti la penetrazione supera di poco il 16%.

E' doveroso tener presente che i nuovi trend benessere alimentati anche dal periodo pandemico, che vedono un valore nei prodotti a chilometro zero – ad esempio - la generale tendenza italiana di acquistare maggiormente prodotti locali creano una barriera all'ingresso delle tavole italiane. Per contro, le proposte di ricette sempre più esotiche – a partire da sushi e poké ad esempio – creano un'idea di moderno, fashionable e trendy anche alla frutta esotica distribuita sempre maggiormente anche nei canali moderni.

Tornando all'ambito salutistico, il fattore bio e non-bio non supporta questa categoria che vede circa 3,7 milioni di famiglie acquirenti il non-bio contro neanche 800mila famiglie che scelgono il bio. Probabilmente dietro questa scelta c'è un fattore di disponibilità a scaffale, visto che la differenza di spesa per atto d'acquisto si attesta intorno a 2 euro per entrambe le tipologie.

La frequenza di acquisto presenta una rilevante opportunità di crescita, visto che si rilevano mediamente poco meno di 3 atti all'anno e il dato è stabile nei vari segmenti bio e non-bio, peso fisso o peso variabile.

I canali non mostrano particolari sorprese, seguono di fatto i trend del mondo FMCG laddove i supermercati hanno la maggior penetrazione con quasi il 9%, seguiti dai discount con i quali raggiungono negli ultimi 12 mesi quasi il 6%. Tutti gli altri canali generalmente non raggiungono il 2% di penetrazione.

La stagionalità vede una distribuzione nei mesi abbastanza costante, con dei picchi particolarmente alti a dicembre, mentre i mesi estivi di luglio e agosto evidenziano i minimi di famiglie acquirenti.

Quali sono le caratteristiche più rilevanti dei maggiori acquirenti di mango? Si tratta di famiglie residenti in tutta Italia, ma con penetrazione inferiore alla media nel sud e in Sicilia.

Sicuramente il reddito alto è una discriminante evidente, così come le famiglie con due componenti e di fascia di età centrale soprattutto fra i 45 e i 54 anni.

Nelle grandi aree metropolitane con le loro periferie risiedono i target più interessanti con una concentrazione decisamente sopra media.

Autore: Daniela Mastropasqua

Per maggiori informazioni:
Daniela Mastropasqua
Business Development Manager | Consumer Panel & Services
GfK | Italia
+39 335 185 3430
daniela.mastropasqua@gfk.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto