Una giovane azienda belga si concentra sul commercio con il Medio Oriente

"Grosso potenziale per le mele belghe in Egitto"

Le mele sono il fiore all'occhiello della frutticoltura belga. Si trovano sugli scaffali in molti luoghi del mondo. Da due anni Omar Elseidy, di Nuba Group, le esporta in Egitto, dove le mele sono molto apprezzate. "Il nuovo raccolto è estremamente bello. Certo, i danni ci sono, ma non sono ancora così gravi come lo sono stati, ad esempio, due anni fa. Di conseguenza, stiamo assistendo a una buona fornitura di mele belghe di alta qualità", afferma il giovane imprenditore.

L'azienda si occupa di esportazioni e importazioni ed è stata fondata da Omar due anni fa. "Mio padre si occupava già dell'esportazione di mele belghe, dopodiché ho deciso di mettermi in proprio nel 2020 e di rilevare parte del lavoro".

Per le esportazioni Omar acquista la frutta direttamente dai coltivatori abituali. "In questo modo il prezzo d'acquisto delle mele è leggermente più basso, il che rende interessante comprare la frutta belga in Egitto, ma anche in Giordania e a Dubai, per esempio. In effetti, l'Egitto è un mercato molto grande, ma la sterlina egiziana non è forte come l'euro al momento. Tuttavia, c'è un grande potenziale per le mele belghe nel Paese".

Negli ultimi due anni il Nuba Group ha registrato una crescita costante. "In questo sono soprattutto un intermediario. Acquistiamo direttamente dai fornitori, portiamo il prodotto nei centri di smistamento e lo esportiamo soprattutto verso il Medio Oriente".

Tuttavia, l'azienda non si limita alle esportazioni, ma ha anche fornitori diretti in Egitto e Marocco, da cui la frutta viene importata in Belgio. "In Egitto e in Marocco è ricominciata la stagione degli agrumi. Dal punto di vista qualitativo questi prodotti hanno un aspetto gradevole e sono sempre molto apprezzati sul mercato belga".

Inoltre, l'imprenditore si concentra principalmente sulle pomacee meno vulnerabili. Ma Omar importa anche avocado dalla Nigeria. "Lavoriamo con un fornitore abituale e la frutta che ci ha consegnato la scorsa stagione era eccellente. Quindi siamo sempre alla ricerca di nuovi prodotti. Poi li portiamo ai nostri clienti fissi in Belgio, ma a volte decido anche di rivolgermi ai mercati precoci. Se si vuole vedere se c'è interesse per un prodotto, questo è il modo ideale. Entrate in contatto con commercianti e acquirenti. Inoltre, si vede subito cosa funziona e cosa le persone decidono di non considerare". 

Guardando al futuro Omar vede molto spazio per crescere. "Per esempio, teniamo sempre gli occhi aperti su nuovi gruppi di prodotti o mercati, ma il Nuba Group è ancora un'azienda giovane. I rischi legati all'importazione di pomodori o fragole, ad esempio, sono ancora troppo elevati per noi. È sicuramente qualcosa che vogliamo continuare a considerare in futuro, ma è sempre bene rimanere ambiziosi".

Per maggiori informazioni:
Omar Elseidy
Nuba Group
Europarklaan 1005/8,
3530 Houthalen, Belgio
info@nubagroup.com 
www.nubagroup.com


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto