L'opinione dell'azienda Pernice Srl: "Il caldo ci costringe a selezionare i grappoli"

"Per noi la domanda supera l'offerta"

Abbiamo chiesto a Domenico Pernice, export manager della Pernice Srl, società pugliese specializzata nella produzione e commercializzazione di uva da tavola, come procedono le vendite in Europa, considerando ciò che sta ancora accadendo nei vigneti italiani.

"Dalla prima decade di ottobre, le cose sembrano essere cambiate, sul fronte degli ordinativi, tanto da non riuscire a soddisfare giornalmente tutti i volumi che i clienti ci richiedono. Infatti, se da una parte registriamo una crescita del 30% delle richieste in così poco tempo, dall'altra, però, abbiamo una riduzione del 15-20% del prodotto idoneo alla commercializzazione per le lunghe distanze, come ad esempio per il mercato tedesco. Il caldo anomalo e prolungato delle ultime settimane ha avuto serie conseguenze per diverse partite di merce, in quanto hanno generato un maggior sviluppo delle malattie funginee, costringendoci così a pulire accuratamente i grappoli".

Varietà Crimson 

"Dall'estero - continua il manager - ci chiedono di caricare quanta più merce extra abbiamo, specie per le varietà seedless, in partenza a circa 2,50 €/kg dal nostro stabilimento situato a Turi (Bari). Sebbene le disponibilità in campo rimangano elevate proprio a causa di molto prodotto ancora non raccolto, occorre però effettuare una meticolosa selezione, in quanto, oltre al viaggio di circa due giorni per raggiungere i punti vendita esteri, si stima che l'uva debba rimanere in frigo almeno altri tre giorni prima che il consumatore la acquisti, smaltendo le scorte. Pertanto è opportuno tagliare solo quei grappoli che si prestano a un trasporto e a una conservazione così lunghi, privi di macchie o altre alterazioni che evidenzino una riduzione della qualità".

Varietà Italia

Su quanto dureranno ancora le vendite all'estero, Pernice conclude dicendo: "Solitamente ci allunghiamo fino ai primi di gennaio, ma quest'anno non credo sarà possibile, poiché l'uva non presenta caratteristiche tali da poter essere frigo-conservata per molto tempo. Crediamo di terminare tra circa un mese. Non è una campagna eclatante, ma ci stiamo difendendo bene, nonostante le problematiche che continuano a registrarsi sotto i teloni e il difficile contesto economico internazionale. Fortunatamente, abbiamo gli stessi prezzi di un anno fa".

Per maggiori informazioni
Pernice Srl
Via Santa Teresa snc
70010 Turi (Bari)
+39 080 8912627 - +39 345 688 1376 
info@pernicesrl.it
pernicesrl.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto