Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le ultime notizie di International Fruit Genetics

Il raccolto non autorizzato di Sugar Crisp in Italia è stato donato a un'organizzazione non profit

International Fruit Genetics (IFG), il più grande selezionatore di uva da tavola al mondo e proprietario di una serie di varietà, tra cui IFG Eleven (Sugar Crisp™️), IFG Six (Sweet Sapphire™️), e IFG Nine (Jack's Salute™️), ha annunciato di aver collaborato con il Tribunale di Bari per bloccare l'impianto e la coltivazione illegale della sua uva da  tavola protetta Sugar Crisp. (Foto a lato: IFG)

Il 19 settembre, un giudice del Tribunale di Bari ha autorizzato la donazione dei frutti illegali raccolti presso l'azienda agricola La Fitta di Colucci Angela all'associazione G.I.R.A.F.F.A. (Gruppo indagine resistenza alla follia femminile) Onlus, con sede a Bari. Tale associazione, a sua volta, era autorizzato a vendere i frutti raccolti a un'azienda di produzione di bibite e a utilizzare il ricavato per portare avanti la sua missione di aiuto alle donne vittime di violenza.

La piantagione illegale consisteva in 2.284 piante che sono state sottoposte a sequestro dalla recente sentenza del Tribunale di Bari. La raccolta si è conclusa con oltre 45 tonnellate di uva illegale, che ha un valore di mercato molto elevato.

"Siamo estremamente soddisfatti di questo risultato e desideriamo ringraziare tutti coloro che sono stati coinvolti in questo processo giudiziario per garantire la tutela della legalità dei nostri diritti", ha dichiarato Andy Higgins, Ceo di IFG. "Vorrei ringraziare il custode giudiziario e il personale dell'associazione G.I.R.A.F.F.A. Onlus che hanno speso tempo e risorse per ottenere questo eccellente risultato".


(Foto: IFG)

"La coltivazione di piante di qualsiasi vitigno di proprietà IFG senza i dovuti permessi viola i nostri diritti di proprietà intellettuale e quelli dei nostri licenziatari. Continueremo ad applicare le nostre politiche per combattere eventuali ulteriori attività di questo tipo", ha continuato Higgins.

Di recente, IFG ha annunciato la sua collaborazione con le autorità peruviane dell'INDECOPI e dell'Istituto nazionale per l'innovazione agraria (INIA) nella città di Ica, per identificare le realtà in cui sono state piantate, coltivate o raccolte illegalmente e vendute le varietà di uva da tavola protette dell'IFG (cfr. FreshPlaza del 25/10/2022).

Per maggiori informazioni:
Tamara Baker
IFG
+1 (661) 345-7580
tbaker@ifg.world 
www.ifg.world


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto