Cosco vicina all'ingresso nel porto di Amburgo

Starebbe terminando il braccio di ferro tra Cina e Germania sulla gestione del porto di Amburgo, il più importante tra quelli tedeschi per il trasporto di container e uno dei principali in Europa. La vicenda è iniziata quando la compagnia marittima cinese (controllata dallo Stato) Cosco ha raggiunto un'intesa con la società Hamburger Hafen und Logistik, che gestisce il porto ed è controllata dal Comune, per acquisire il 35% del suo capitale. Dopo l'annuncio, è sorta una vivace discussione a Berlino sull'opportunità di far entrare una società statale cinese nel principale assetto portuale del Paese.

Le Autorità tedesche sono apparse divise. Una prima divisione è sorta tra il Comune di Amburgo, favorevole, ed esponenti del Governo federale, contrari. Ma ci sono divisioni anche all'interno della maggioranza di Governo tra i socialdemocratici, sostanzialmente a favore, e i Verdi e i Liberali, che hanno espresso forti preoccupazioni. Il 25 ottobre 2022 la stampa tedesca ha annunciato un accordo che aprirebbe le porto di Amburgo a Cosco, ma in termini minori rispetto all'intesa originale.

Clicca qui per leggere di più.

Fonte: Trasporto Europa


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto