Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il Consorzio di tutela e promozione implementa un progetto specifico

Il Pomodoro di Pachino IGP apre ai mercati internazionali

Il Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP prosegue il suo percorso di apertura verso i grandi mercati esteri e, in vista del Macfrut 2023, il prossimo 10 novembre porta in Sicilia i principali buyers della GDO internazionale. L'occasione è il convegno "Come promuovere il pomodoro di qualità: esperienze a confronto", che si terrà a Portopalo di Capo Passero, Pachino (SR) e che vedrà protagonisti illustri relatori, rappresentanti istituzionali e partner storici del Consorzio.

Sopra: Giovanni Planeta (SIS - Centro SEIA) e Sebastiano Fortunato, presidente del Consorzio di Tutela e promozione del Pomodoro di Pachino Igp. Sotto: Foto Maurizio Forte (ITA-ICE)  e Sebastiano Fortunato. 

"Il progetto - spiega il Presidente Sebastiano Fortunato - è stato presentato durante il nostro 'IGP Day', che si svolge ogni anno a dicembre. Un momento di confronto e crescita, che nell'edizione 2021 ha visto per la prima volta il coinvolgimento della nostra filiera in ogni suo settore. L'obiettivo è quello di far meglio comprendere il nostro prodotto fuori dai confini nazionali, così da ampliare la vendita nei principali mercati europei e mondiali. Un percorso di crescita indispensabile che comporta un lavoro notevole, nel quale siamo supportati da partner del calibro di Centro Seia – Sis (azienda vivaistica internazionale e main sponsor), HM.Clause (azienda sementiera), La Fenice (azienda di imballaggi) e Gali Group (azienda di trasporti)".

Sopra: il pres. Sebastiano Fortunato con Emmanuel Berthe (direttore generale HM.Clause Italia), Agostino Marcellino (responsabile commerciale HM.CLAUSE Italia per la Sicilia) e Agnes Pichon (Ufficio Comunicazione HM.CLAUSE Italia). Sotto: Alessandro Coco (La Fenice), sempre col pres. Fortunato .

"Passaggio fondamentale del progetto – ricorda Fortunato - è stato il 'Pachino Day' del luglio scorso, un grande evento organizzato per celebrare il 20° anniversario dalla fondazione del Consorzio e la prima 'Giornata Internazionale del Pomodoro di Pachino IGP'. Tre giorni di incontri, showcooking e sfide culinarie in piazza tra affermati chef siciliani e personaggi noti del piccolo schermo, con un convegno che ha portato a Pachino conduttori televisivi, stampa nazionale, specialisti del settore e interlocutori istituzionali, quali Stefania Carpino (Mipaaf – ICQRF), Roberta Cafiero (Mipaaf- PQAI IV), Maurizio Forte (ITA-ICE), Paolo Merci (Italmercati), Cherubino Leonardi (Uni Catania), Giuseppe Saja (Uni Messina), Luciano Trentini (già pres. Comitato consultivo promozione Commissione UE) e Salvo Latino (Agenzia Gestione Innovativa), moderati da Gioacchino Bonsignore del TG5, titolare della rubrica Gusto. Presenze significative che hanno contribuito all'idea di realizzare un secondo, grande evento al Macfrut di Rimini".

Angelo Galifi (Gali Group)

Sarà infatti la fiera italiana dell'ortofrutta, la seconda tappa del percorso intrapreso dal Consorzio, tra i principali protagonisti dello spazio "Pianeta Rosso". A sostenere il progetto anche il presidente di Macfrut, Renzo Piraccini, che ha creduto fortemente nell'azione innovatrice portata avanti dal presidente Fortunato.

Renzo Piraccini (Macfrut)

"Ho colto con grande entusiasmo l'idea degli amici del Consorzio di Pachino Igp - ha detto Piraccini -  che hanno scelto Macfrut quale vetrina internazionale per promuovere il loro prodotto – ha spiegato Piraccini - d'altra parte la nostra kermesse è un riferimento ideale per la GDO Internazionale, alla continua ricerca delle eccellenze italiane. Si tratta infatti di far comprendere all'estero il valore aggiunto del pomodoro di Pachino Igp, che può essere un valido strumento anche per dare valore alla "Private Label" della GDO, in un contesto internazionale che vede la referenza pomodoro da mensa estremamente segmentata. Dopo il primo appuntamento siciliano con gli stakeholders del comparto pomodoro e, soprattutto, con alcuni buyers internazionali, per la seconda tappa ci ritroveremo al contest 'Pianeta Rossò all'interno di Macfrut dove, dal 3 al 5 Maggio 2023 sarà allestito, tra gli altri, un percorso gustativo che impegnerà i buyers in un momento formativo per conoscere la vera essenza del pomodoro siciliano a marchio Igp, una delle eccellenze italiane più conosciute al mondo".

Tutto questo, ha tenuto a precisare Sebastiano Fortunato, "è stato possibile soprattutto grazie all'impegno di tutti i consiglieri, gli esperti, i consulenti, la segreteria e i soci tutti, che hanno lavorato con impegno e competenza, assieme al direttore del Consorzio, Salvatore Chiaramida, dando ancora una volta il massimo sia in termini professionali che personali. A tutti loro e ai nostri partner va il mio ringraziamento più sentito".

Per maggiori informazioni: 
Sebastiano Fortunato
Consorzio di Tutela Pomodoro
di Pachino Igp
Via Milano, 2
96018 Pachino (SR) - Italy
+39 0931 595106
segreteria@igppachino.it
www.igppachino.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto