Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gli effetti della defogliatrice meccanica su melo

Quando il colore è tutto

La prova era stata eseguita il 22 settembre scorso in un meleto a Forlì (cfr. Freshplaza del 23/09/2022) allo scopo di eliminare le foglie in eccesso e permettere alle mele di essere raggiunte in maniera uniforme dai raggi del sole. Le foto successive mostrano gli esiti dopo una ventina di giorni. 

Impianto di Rosy glow

"L'azienda agricola Golinucci è molto soddisfatta del risultato - commenta Gianluca Balzani vice presidente Apofruit - in quanto le mele sono giunte a maturazione con un grado di colorazione superiore agli altri anni". 

Merito delle condizioni meteo, almeno in parte, ma secondo i tecnici, ciò si deve anche all'azione della defogliatrice pneumatica. Dal punto di vista tecnico, quest'ultima frantuma le foglie grazie a un getto di aria in pressione a 0,8 bar. I piatti, che compongono gli organi a contatto con le foglie, ruotano e ciò permette di creare un getto d'aria che ruota, senza danneggiare i frutti.

I tecnici suggeriscono di intervenire da 20 giorni prima della raccolta, fino a 5 giorni prima. L'attrezzatura funziona con la presa di potenza della trattrice e i deviatori del circuito oleodinamico. La velocità consigliata per i frutteti è fra 1 e 1,5 km/h. 

Altri vantaggi del defogliare stanno nel fatto che si riduce il rischio di malattie funginee, perché avere più luce significa anche un maggior flusso di aria che circola. Così la raccolta risulta più uniforme, senza zone d'ombra.


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto