Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

L'importanza delle fiere internazionali di settore nel contesto delle produzioni limonicole siciliane

Le impressioni della CAI- Cooperativa Agricoltori Ionici sullo svolgimento della fiera internazionale dell'ortofrutta Fruit Attraction di Madrid, edizione 2022, sono molto positive. E' piaciuta l'ampia partecipazione da parte degli operatori del settore provenienti da tutto il mondo.

Antonio Lo Conte e Salvatore Scarcella

"La fiera di Madrd – ha detto Salvatore Scarcella, presidente dell'OP CAI - è stata un successo; ciò che invece ha fatto riflettere maggiormente, grazie anche ai confronti avuti con i colleghi del settore ortofrutta, è il rallentamento dei consumi. Questa flessione è dovuta di certo a un aumento dell'inflazione, causato dal caro energia e delle materie prime e sussidiarie. Questi costi si riflettono anche nella gestione delle aziende come la nostra, che registra aumenti nelle spese per gli imballaggi per oltre il 30%, nel giro di pochi mesi. Le realtà imprenditoriali, perciò, nell'attesa di provvedimenti da parte dello Stato per migliorare le condizioni di commercializzazione, sono costrette a rivedere la gestione e l'organizzazione di tutti i costi aziendali".

"Inoltre abbiamo avuto modo di confrontarci, sempre a Madrid, con nuovi potenziali acquirenti sia dall'Italia sia dall'estero - ha proseguito Scarcella - La fiera difatti rappresenta sempre un'ottima occasione per discutere e collaborare con gli operatori dello stesso settore ed acquisire nuovi contatti, con la consapevolezza di possedere il potenziale per inserire il proprio business in segmenti di mercato non ancora esplorati".

In fiera, la cooperativa ha esposto il prodotto di punta della stagione: il Limone Interdonato IGP di Messina che, anche quest'anno, si presenta bene, con un bel colore naturale molto vivo e brillante: Nei luoghi di produzione, zona Jonica Messinese, questo agrume viene chiamato "Limone Speciale" per le sue eccellenti proprietà organolettiche, il suo profumo e la sua particolare forma sferica, diversa da un comune Limone Primofiore.

"La campagna dell'Interdonato è appena iniziata, seppure si registrino minori consumi – ha concluso l'esperto - Si aspetta adesso l'inizio della stagione del Primofiore, stimato per il mese di novembre, per entrare nel clou dei consumi, che si spera possano nel frattempo riprendere quota.

Per maggiori informazioni: 
Salvatore Scarcella
Società Agricola Cooperativa
Agricoltori Ionici CAI A R.L.
Via Cesare Battisti 315
98023 Furci Siculo (Me)
+39 348 810 2056
caiarl@caiarl.com
www.caiarl.com


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto