Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Felice Petrillo fa il punto della campagna ortaggi presso Aop Luce

Pomodori, rese inferiori per il caldo estivo e margini in calo per i produttori

Presso lo stabilimento di Fondi dell'organizzazione AOP Luce, specializzato nella produzione e commercializzazione di referenze ortive, sono in corso le diverse campagne degli ortaggi. Felice Petrillo, presidente di AOP Luce, fa il punto della situazione.

"La nostra campagna del pomodoro è entrata nel vivo a maggio e terminerà intorno al 20 novembre - spiega Petrillo, che continua – dopo una prima fase positiva, la situazione è decisamente peggiorata tra giugno e luglio, periodo in cui si sono verificate sovrapposizioni produttive tra vari areali".

Leone D'Onofrio presidente di La Flacca e Felice Petrillo (a destra) presidente di Aop Luce 

"Infatti, l'andamento climatico di questa estate, caratterizzato da temperature elevate e da siccità, ha comportato l'anticipo della produzione e lo sfasamento dei calendari di raccolta, determinando un'offerta eccessiva rispetto a quanto pianificato. La situazione si è complicata appunto tra la fine di giugno e l'inizio di luglio, determinando un eccesso di offerta ed un conseguente crollo dei prezzi. Fra l'altro, l'andamento climatico ha generato anche problemi di allegagione, influenzando negativamente i volumi produttivi disponibili per tutto il mese settembre, con effetti si sono fatti sentire già da fine agosto. Anche dal punto di vista qualitativo abbiamo riscontrato livelli inferiori rispetto all'annata precedente".

"Ora invece - continua Petrillo - il mercato si è stabilizzato, l'offerta è regolare e proporzionale alla domanda, e le vendite procedono bene. A causa dei problemi estivi, le rese per ettaro sono risultate inferiori rispetto agli altri anni e i prezzi, pur essendo interessanti, non sono stati in grado di compensare l'aumento generale dei costi. Di conseguenza, si sono ridotti drasticamente i margini per i produttori, talvolta addirittura azzerati".

Le zucchine chiare e scure costituiscono altre referenze importanti per AOP Luce. "La campagna dello zucchino è in fase di avvio: per ora le quotazioni sono molto vantaggiose ma i volumi produttivi sono ridotti a causa di problemi fitopatologici come il virus New Delhi e per via dell'eccessiva siccità estiva".

Alle battute finali, la campagna melanzane. "Nel nostro areale abbiamo avuto molte soddisfazioni, poiché la produzione è venuta a mancare nelle altre zone, e viste le quotazioni elevate della merce estera, si è risentito meno della concorrenza sui mercati. La nostra zona ha quindi beneficiato di condizioni congiunturali favorevoli".

Per quanto riguarda gli ortaggi a foglia, bisognerà attendere novembre per l'inizio della campagna della lattuga. Mentre da settembre sono in commercializzazione bietola e cicorie.

"Dalla scorsa settimana - conclude Petrillo - è cominciata anche la campagna del cavolo nero. Pure quest'anno verrà riproposto nei formati da 400 e 500 grammi in vassoio di carta, contenente all'interno un mini depliant che illustra le caratteristiche del prodotto".

Per tutto il periodo estivo e fino alla fine del mese di ottobre, Aop Luce porterà avanti delle attività di promozione e comunicazione sui punti vendita di alcune catene della GDO per il pomodoro, in particolare il Piccadilly.

Per maggiori informazioni:
A.O.P. LUCE
info@aopluce.com
www.aopluce.com    


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto