Hans Lehar, amministratore delegato della OGA/OGV Nordbaden eG

"Il 30-40 per cento delle susine che importiamo proviene dalla Moldavia"

La Repubblica di Moldavia si è affermata come uno dei più importanti Paesi produttori di susine. "Il 30-40% delle susine che importiamo proviene da questa nazione", afferma Hans Lehar, amministratore delegato della OGA/OGV Nordbaden eG. "La qualità dei prodotti è molto buona, anche se ovviamente varia a seconda del produttore. I frutti vengono raccolti con cura. I terreni fertili e scuri e il clima del Mar Nero conferiscono loro un buon sapore".


Area della OGA/OGV con susine della varietà Stanley, dalla Moldavia. Foto: OGA/OGV

Lehar sostiene che la stagione dei prodotti tedeschi è terminata, ma poiché il mercato è ancora ricettivo, la OGA/OGV si sta approvvigionando di susine moldave. "La stagione inizia a metà/fine settembre e dura fino alla fine di ottobre, a seconda della disponibilità e della qualità". La varietà dominante è la Stanley, con una percentuale di oltre il 90%. Questa varietà tardiva ha polpa soda, nocciolo semi-spicco e un sapore dolce".

"Dato che il mercato russo non è più disponibile, l'Europa occidentale è diventata uno sbocco interessante per i prodotti moldavi. Noi stessi abbiamo stabilito contatti con la Moldavia, ci siamo stati diverse volte e abbiamo ricevuto prodotti da questa regione per diversi anni", aggiunge Lehar.


Hans Lehar

Contrariamente all'anno scorso, quando c'erano molti più problemi logistici, quest'anno le merci sono arrivate alla cooperativa come da programma, osserva Lehar. Le susine sono commercializzate sia ai rivenditori di generi alimentari che ai rivenditori specializzati di frutta e verdura.

"Ogni settimana arriveranno fino a dieci camion presso la nostra struttura. Siamo diventati un partner affidabile per le aziende di coltivazione. I forti aumenti dei costi di energia, carburante e materie prime stanno ovviamente mettendo a dura prova anche i produttori di questa regione. Resta da vedere come si svilupperanno nel prossimo anno i prezzi di mercato e il comportamento dei consumatori di fronte a questi costi eccessivi. I problemi saranno gli stessi per le merci tedesche e straniere", conclude Lehar.

Per maggiori informazioni:
Hans Lehar
OGA / OGV Nordbaden eG
Industriestr. 1-3
D-76646 Bruchsal - Germania
Tel.: +49 7251 8002-0
Fax: +49 7251 8002-99
mail@oga-bruchsal.de 
www.oga-bruchsal.de


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto