Rapporto BLE, settimana 39 del 2022

Il commercio di patate sui mercati tedeschi è stato un po' lento, ma soddisfacente

In Germania il commercio delle patate è stato un po' lento, ma soddisfacente. Secondo il rapporto BLE relativo alla settimana 39 del 2022, la disponibilità di lotti nazionali è aumentata a livello locale. La quota di nuovi lotti di patate a pasta farinosa da consumo è aumentata. L'offerta e la domanda si sono per lo più incontrate. I prezzi non sono stati sempre coerenti, il che ha indebolito la richiesta, che tuttavia è rimasta spesso costante.

A Monaco di Baviera i volumi di patate Sieglinde bavaresi sono aumentati in modo significativo, indebolendo un po' la domanda. Nella Germania settentrionale i volumi dei raccolti dovrebbero essere inferiori a quelli dell'anno scorso. Inoltre, molto presto alcuni produttori belgi di patatine fritte acquisteranno la merce in Germania. Di conseguenza, l'industria non si aspetta un calo dei prezzi nel prossimo futuro, ma piuttosto un aumento.

Renania-Palatinato: un raccolto regionale scarso
Le conseguenze della crisi climatica stanno portando a un minor raccolto di patate anche nella parte settentrionale della Renania-Palatinato. Le notti fresche favoriscono l'immagazzinamento e le operazioni di raccolta sono ostacolate solo occasionalmente dal clima umido, secondo quanto sostiene la Camera dell'Agricoltura. Il rischio di danni progressivi causati dalla tignola fa sì che le operazioni di raccolta procedano a pieno ritmo. I rivenditori di generi alimentari hanno avviato promozioni per contenitori più grandi, con riscontri iniziali che indicano un interesse superiore alla media. I prezzi rimangono fermi e, in caso di carenza di merce, è possibile recuperare su base sovraregionale.

Assia: situazione dei prezzi invariata, domanda stabile
I prezzi sul mercato delle patate dell'Assia sono rimasti invariati rispetto alla settimana precedente, riferisce la Camera dell'Agricoltura. Nel settore della vendita al dettaglio sono in corso ripetute promozioni di vendita a prezzi compresi tra 0,50 e 0,60 euro/kg in sacchi da 10 kg. Nel complesso, la domanda può essere soddisfatta senza problemi se rimane a un livello normale. L'offerta del raccolto principale è sufficiente, in alcuni casi di qualità variabile. I singoli lotti soffrono di una classificazione piuttosto elevata. Tuttavia, soprattutto i prodotti di grosso calibro potrebbero essere molto richiesti nelle prossime settimane. Le precipitazioni regionali stanno allentando la pressione sulle operazioni di raccolta.

Bassa Sassonia: sgomberi fiacchi, domanda costante
Nella Bassa Sassonia, roccaforte della patata nella Germania settentrionale, la raccolta è proceduta lentamente a causa delle forti piogge. Nel suo ultimo rapporto di mercato BVNON afferma che la domanda è rimasta costante durante questo periodo e, inoltre, la richiesta da parte delle regioni acquirenti ha iniziato ad aumentare.

Schleswig-Holstein: in magazzino la maggior parte del raccolto
Il mercato locale delle patate continua ad essere tutto incentrato sullo stoccaggio. Le patate disponibili sul mercato aperto sono meno numerose e i coltivatori stanno immagazzinando la maggior parte del loro raccolto. Si stima che la domanda sia superiore all'offerta. Il prezzo è in aumento rispetto alla settimana precedente. I livelli sono troppo alti per le richieste di esportazione, quindi non si fanno affari. Mancano volumi nella Germania meridionale. Anche qui le trattative si concentrano sulla trasportabilità. Per quanto riguarda i problemi di qualità, si segnalano casi di ticchiolatura. Tuttavia, secondo la Camera dell'Agricoltura dello Schleswig-Holstein, la maggior parte del raccolto può essere immagazzinata senza problemi prevedibili.


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto