Australia Meridionale South Australia

A Riverland saranno impiegati dei cani per rilevare la mosca della frutta

Nella zona del Riverland, che si trova nello stato dell'Australia Meridionale, saranno impiegati per la prima volta cani rilevatori di mosche della frutta. I cani da ricerca contribuiranno alla lotta contro focolai potenzialmente devastanti che potrebbero avere un forte impatto sul settore orticolo dello Stato.

I cani rilevatori sono in grado di coprire rapidamente vaste aree di terreno e di supportare le squadre sul campo nelle loro ricerche, identificando potenziali focolai che richiedono ulteriori indagini. L'addestramento consiste nel nascondere le larve irradiate in sacchetti di rete che vengono interrati nel terreno o appesi agli alberi di un frutteto.

I cani rilevatori cercano poi su tutti gli alberi del frutteto e si sdraiano se rilevano le larve.

Secondo il ministro delle industrie primarie Clare Scriven, i cani hanno il potenziale per identificare i focolai di mosca della frutta molto più velocemente delle attuali squadre di intervento: "Individuare precocemente le larve della mosca della frutta nel Queensland è importante per impedirne la diffusione e l'insediamento. I cani rivelatori sono sempre più utilizzati per identificare i parassiti e questa è la prima volta che vengono utilizzati per individuare le infestazioni di larve nella frutta del Queensland".

Il SA ha debellato con successo una serie di focolai di mosca mediterranea della frutta nella zona metropolitana di Adelaide alla fine dello scorso anno, alleviando le preoccupazioni del settore orticolo dello Stato, che vale 1,3 miliardi di dollari.

Fonte: thewest.com.au


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto