-6%

Cina: ad agosto il traffico delle merci nei porti è tornato in calo

Dopo il rialzo registrato lo scorso luglio, ad agosto 2022 il traffico delle merci movimentato dai porti cinesi è tornato in calo a causa della sensibile riduzione del traffico con l'estero, mentre globalmente il traffico marittimo nazionale è rimasto stabile. Lo scorso mese gli scali portuali hanno movimentato complessivamente 1,32 miliardi di tonnellate di carichi, con una flessione dell'1,8% sull'agosto 2021, di cui 854,7 milioni di tonnellate movimentate dai porti marittimi (-0,7%) e 470,0 milioni di tonnellate dagli inland port (-3,8%).

Il solo traffico delle merci da e per l'estero si è attestato a 384,0 milioni di tonnellate, con una contrazione del 6,1% sull'agosto 2021, di cui 342,5 milioni di tonnellate nei porti marittimi (-6,0%) e 41,5 milioni di tonnellate nei porti interni (-7,0%). Lo scorso mese il più consistente volume di merci internazionali è stato movimentato dal porto di Ningbo-Zhoushan con 107,9 milioni di tonnellate (-0,7%) seguito dai porti di Tangshan con 71,1 milioni di tonnellate (+12,3%), Shanghai con 60,0 milioni di tonnellate (-8,9%), Qingdao con 56,2 milioni di tonnellate (+5,1%), Guangzhou con 53,7 milioni di tonnellate (+1,3%), Tianjin con 48,5 milioni di tonnellate (+6,4%), Rizhao con 47,4 milioni di tonnellate (+6,4%) e Yantai con 38,2 milioni di tonnellate (+8,3%).

Ad agosto di quest'anno il solo traffico dei container è stato pari a 25,7 milioni di teu (+3,8%), di cui 22,6 milioni di teu movimentati dai porti marittimi cinesi (+2,9%) e 3,1 milioni di teu dai porti interni della nazione asiatica (+11,0%). Il maggior volume di traffico containerizzato è stato movimentato dal porto di Shanghai con 4,2 milioni di teu (-3,5%) seguito dai porti di Ningbo-Zhoushan con 2,9 milioni di teu (+9,7%), Shenzhen con 2,5 milioni di teu (-2,0%), Qingdao con 2,2 milioni di teu (+8,8%), Guangzhou con 2,1 milioni di teu (+2,4%), Tianjin con 2,0 milioni di teu (+11,5%) e Xiamen con 1,0 milioni di teu (+1,0%).

Nei primi otto mesi del 2022 il traffico complessivo delle merci nei porti cinesi è ammontato a 10,24 miliardi di tonnellate, con una diminuzione dello 0,1% sul corrispondente periodo dello scorso anno, di cui 6,68 miliardi di tonnellate movimentate dai porti marittimi (+0,6%) e 3,56 miliardi di tonnellate dagli inland port (-1,6%). Il solo traffico dei contenitori è stato pari a 194,4 milioni di teu (+4,1%), di cui 171,5 milioni nei porti marittimi (+4,0%) e 22,9 milioni nei porti interni (+5,5%).

Nel periodo gennaio-agosto di quest'anno il solo traffico di merci internazionali ha totalizzato 3,05 miliardi di tonnellate (-3,3%), di cui 2,73 miliardi di tonnellate nei porti marittimi (-2,6%) e 314,1 milioni di tonnellate nei porti interni (-9,0%).

Fonte: Informare


Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto